Conte annuncia il Dpcm: “Lockdown scongiurato, sarebbe un disastro econoimco”

| 18/10/2020 22:15

Conte, l’annuncio sul Dpcm: “Evitiamo un secondo lockdown”

E’ una serata importante per il destino del nostro Paese e a parlarne è il nostro Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Annuncia il nuovo Dpcm, in diretta nazionale, annunciando ai cittadini italiani le nuove normative approvate proprio all’interno del Dpcm, da lui firmato.

LEGGI ANCHE >>> Serie A, De Siervo: “Seguendo il protocollo non avremo problemi”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Serie A, Spadafora: “Speriamo di poter far continuare lo sport”

Le parole di Conte: annunciato il nuovo Dpcm in diretta TV

E’ in diretta TV che Giuseppe Conte annuncia il nuovo Dpcm, rivelando agli italiani la decisione in merito a quello che potrebbe essere un nuovo lockdown per la nostra Penisola. Ecco quanto riportato dalla redazione di Calciomercato24.com:

“Abbiamo appena approvato il nuovo Dpcm. Questo provvedimento dovrà consentirci di affrontare questa nuova ondata di contagi. Non possiamo perdere tempo, vogliamo scongiurare un nuovo lockdown. Il Paese non può permettersi una nuova battuta d’arresto, che finirebbe per compromettere severamente l’intero tessuto economico. Peraltro, il terzo trimestre che si è appena concluso, segnala una ripresa vigorosa a beneficio del nostro Paese. Riassumendo le nuove misure: 

  • I sindaci potranno disporre la chiusura al pubblico dopo le ore 21 in vie e piazze dove si creano assembramenti, consentendo l’accesso solo a chi deve raggiungere esercizi commerciali o abitazioni private;
  • Tutte le attività di ristorazione sono consentite solo dalle 5 del mattino a mezzanotte, se il consumo avviene ai tavoli. Se il consumo non è ai tavoli, è permesso solo fino alle 18. Le consegne sono consentite a domicilio senza vincolo di orario. L’asporto, invece, è consentito fino a mezzanotte;
  • Nei ristoranti si potrà stare per un massimo di persone in un singolo tavolo.
  • I ristoratori devono affiggere all’esterno dei locali il numero massimo di persone consentite all’interno del locale, in base ai protocolli di sicurezza;
  • Nessuna di limitazione di orari per i servizi di ristorazione in aeroporti, ospedali, autostrade;
  • Sale gioco e sale bingo l’apertura sarà limitata fino alle 21.
Giuseppe Conte

Giuseppe Conte (Getty Images)

Conte, l’annuncio sulle scuole e sullo sport

Sulle scuole: “Continueranno di presenza. L’ingresso degli alunni, per le scuole secondarie, sarà a partire dalle ore 9 e se possibile, anche con turni pomeridiani”.

Sullo sport: “Resta vietato lo sport di contatto a livello amatoriale, non sono consentite competizioni dell’attività dilettantistica. Saranno, invece, consentite attività individuali. Abbiamo parlato con il CTS per le palestre: molti protocolli sono stati rispettati, altre volte non si è fatto così. Diamo tempo di un’altra settimana per consentire gli adeguamenti. Se verranno rispettate le ordinanze, non ci sarà bisogno di chiudere le palestre. Altrimenti interromperemo le attività per le palestre e per le piscine”.

Giuseppe Conte

(www.gettyimages.it)


Continua a leggere