Calciomercato Roma: Allegri per la panchina, ma c’è concorrenza

| 18/10/2020 11:20

Il calciomercato di Serie A continua, e nonostante la sessione estiva sia conclusa da ormai quasi due settimane, la maggior parte delle squadre sta pianificando nuovi colpi in vista di gennaio. Ne sa qualcosa la Roma, la quale si sta attiando anche per quanto riguarda il ruolo di allenatore: è chiaro ormai di come Fonseca non abbia nessun tipo di certezza, se non quella relativa ai risultati. Se il portoghese dovesse fallire, ecco che il sostituto sarebbe subito pronto.

Ultime Roma: Allegri per il dopo Fonseca, pista complicata

allegri

Tra i tanti nomi fatti per il dopo Fonseca, troviamo anche quello di Massimiliano Allegri, ex Juventus e Milan, ad oggi a riposo dopo l’ultima esperienza sulla panchina bianconera. Il tecnico toscano sarebbe un vero e proprio sogno per i giallorossi, ma la pista non sarebbe affatto semplice. Il motivo principale? La folta concorrenza. Sull’allenatore ci sarebbero infatti tante estimatrici pronte all’assalto, alcune di queste dalla Premier League: il Manchester United è soltanto una delle interessate. Attenzione in particolare al Chelsea, il quale arriva da un momento negativo, con una dirigenza che comincia a storcere il naso nei confronti di Lampard e dei risultati. I Blues potrebbe dirigere un assalto da qui a breve, con Allegri sempre più affascinato dal campionato inglese. Questa la notizia riportata da cm.it.

News Roma: altro nome per la panchina

juventus sarri

La pista Allegri sarà difficile da percorrere, forse troppo. E’ per questo che la Roma starebbe prendendo in considerazione anche un altro nome per la panchina: quello di Maurizio Sarri. Il tecnico dovrà prima liberarsi con la Juventus, e poi sarà libero di ritornare ad allenare. Anche qui ci sarà da lavorare parecchio, con le speranze che però sono sicuramente di più.

LEGGI ANCHE: Roma: Sarri nel destino, ma occhio ad Allegri

Roma: Fonseca in bilico

Intanto la Roma ragiona sul futuro di Fonseca, legato ai risultati delle prossime partite. Il tecnico portoghese è parecchio in bilico, e se non dovessero arrivare delle risposte sul campo, allora si opterà per un cambio di panchina. Ennesimo ultimatum per l’ex Shakhtar, ancora una volta costretto a dire la sua per poter “sopravvivere”.

LEGGI: Roma, esonero Fonseca: il portoghese in bilico, la dirigenza non ha digerito una cosa

 


Continua a leggere