Calciomercato Inter, cessione a gennaio: c’è già l’accordo

| 18/10/2020 10:40

Il mercato di Serie A non si ferma mai, e in vista di gennaio ci sono già parecchie voci e indiscrezioni per quanto riguarda le big del nostro campionato. Occhi puntati sull’Inter, intenzionata a rinforzarsi, ma anche a gestire la rosa attuale. E’ chiaro ed evidente di come ci sia il bisogno di trovare sistemazione a qualche esubero, ed è altrettanto palese la volontà di diversi giocatori di avere più spazio in mezzo al campo.

Ultime Inter: Skriniar via a gennaio, la situazione

calciomercato inter skriniar

L’Inter vuole sfoltire la rosa da qualche partente, e tra questi continua ad esserci anche Milan Skriniar, centrale di difesa che dal finale della scorsa stagione sta trovando sempre meno spazio. Conte gli preferisce diversi giocatori, ed è per questo che la cessione, ad oggi, sembrerebbe la pista più percorribile. Lo slovacco ha tante pretendenti, ma stando a quanto riportato da Todofichajes, pare abbia già raggiunto un accordo con il Tottenham, squadra nettamente in pole per lui. Mourinho in particolare starebbe spingendo per l’investimento di circa 50 milioni di euro, con la speranza però di poter strappare un piccolo sconto dal club nerazzurro.

News Inter: Skriniar può partire, ma..

calciomercato inter milenkovic

(www.gettyimages.it)

Il futuro di Skriniar potrebbe essere fuori dall’Italia, e per il momento continua a restare calda la pista Tottenham. Gli Spurs sono fiduciosi per la trattativa, ma l’Inter valuta tutte le condizioni necessarie. La prima, ovviamente la più importante, riguarda la questione monetaria: se non dovessero arrivare almeno 40 milioni, allora a quel punto l’affare salterebbe. Seconda condizione? I nerazzurri devono trovare prima un sostituto all’altezza, e poi in tal caso lasciar partire lo slovacco. 

Mercato Inter: altre due cessioni in vista

Skriniar non è l’unico giocatore che potrebbe dire addio all’Inter a gennaio: i nerazzurri sono pronti a lasciar partire altri due giocatori, ovvero Brozovic ed Eriksen. Sia il croato che il danese sembrerebbero fuori dai piani di Conte, e pertanto cedibili al giusto prezzo. Per l’ex Tottenham in particolare sono scoppiate diverse polemice, con il giocatore che chiede di giocare di più, e che giorni fa ha lanciato qualche frecciata.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Inter, Conte ha deciso: doppia cessione a gennaio

LEGGI: Calciomercato Inter, Eriksen alza la voce: “Ora basta, non voglio stare in panchina”


Continua a leggere