Torino, Giampaolo: “Coronavirus? Potrebbe continuare a danneggiarci”

| 17/10/2020 16:24

Conferenza prepartita per il tecnico del Torino, Marco Giampaolo. Domani pomeriggio alle 15:00 i granata affronteranno il Cagliari di Eusebio Di Francesco per la quarta giornata di campionato di Serie A.

calciomercato torino niang

Giampaolo sul Coronavirus: “Quadro molto più complesso del previsto

Ecco le dichiarazioni del manager di Giulianova: “Il quadro sanitario è molto più complesso di quanto si pensasse. La stagione è cominciata solamente da poco: sono state disputate tre giornate di campionato, noi ne abbiamo giocate solamente due. Il calcio deve andare avanti e faranno di tutto affinché questo succeda. Il 90% delle squadre in Serie A ha avuto a che fare con il Coronavirus. Noi abbiamo tre atleti positivi e non è detto che possa finire qui. A differenza del Genoa che li ha persi in un colpo solo. Con la pausa delle nazionali ho avuto a disposizione solamente 14 calciatori e la maggior parte di loro erano difensori. A dirla tutta allenerò la squadra completa, per la prima volta, solo nella giornata di oggi. Ma non è un problema per me lavorare con pochi o con 25 di loro“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid 19 Serie A, nuovi calciatori positivi tra Parma e Torino: i nomi dei contagiati

Sul mercato: “Pienamente soddisfatto

Mercato? Nel momento in cui finisce sono soddisfatto al massimo. Il patron Cairo ha fatto il massimo, più di quello non poteva fare. Le sessioni di calciomercato non vanno sempre come noi vogliamo, desideri un calciatore e alla fine ne arriva un altro. Sono contento dei giocatori che ho a disposizione e che alleno e non penso a quelli che sarebbero potuti arrivare. Adesso tocca a noi: dobbiamo dimostrare a tutti che ci siamo. Ho tanta voglia di fare, voglio costruire qualcosa di importante con questo gruppo“.

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVA – Calciomercato Torino: pazza idea Vlahovic, c’è anche il Parma

giampaolo torino-atalanta

E su Gojak: “Lo vedrò per la prima volta nel pomeriggio

Gojak? I nostri scout lo hanno seguito per molto tempo. E’ un giovane molto interessante, nonostante la sua giovane età è già un titolare nella sua nazionale. Può giocare come mezz’ala, domani giocherà proprio in quella posizione. Lo vedrò per la prima volta quest’oggi, così avrò modo ci capire le sue caratteristiche“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Torino, è fatta per Kalinic: torna in Serie A

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Torino, Cairo scatenato: doppio grande colpo in attacco

 

 

 


Continua a leggere