Inter, Conte: “Mercato? Su queste domande devono rispondere altri”

| 17/10/2020 20:38

Antonio Conte, tecnico dell’Inter, ha parlato nel corso di un’intervista concessa a Sky Sport dopo la gara contro il Milan.

Intervista a Conte a Sky Sport dopo Inter-Milan

Sconfitta? Come ho detto anche ieri, penso che non sia il momento di andare a pensare al Covid e situazioni non di campo. Dispiace aver perso una partita ben giocata, abbiamo creato tanto. Loro sono stati bravi e fortunati. Dispiace perchè c’è stato tanto impegno da parte dei ragazzi. Ci tenevamo tanto a vincere la partita. Abbiamo commesso due grosse disattenzioni. Poi abbiamo avuto tantissime occasioni per pareggiare e vincere la partita. Complimenti a loro, hanno vinto. 

Ogni partita creiamo tante situazioni per fare gol. Dobbiamo essere più bravi e più cinici a chiudere le gare e segnare. Non ho nulla da rimproverare ai ragazzi, l’atteggiamento è stato positivo, fino all’ultimo hanno lottato per il pareggio. Non siamo stati fortunatissimi”.

Interista a Conte sulla difesa

“Io penso che la solidità difensiva sia sempre importante e serva sempre equilibrio. E’ inevitabile che giocare con due esteri che sono due ali, non dimenticando che Ivan sta lavorando ma resta un esterno, può sbilanciare. C’è qualcuno che storce la bocca perchè vorrebbe anche il trequartista. Dobbiamo essere bravi a mantenere gli equilibri ma stiamo parlando di due gol presi su due disattenzioni.

Kolarov? Io penso che quello sia il ruolo dove può far bene. Lo ha fatto a Roma e lo fa in Nazionale. Per caratteristiche e per moment odi carriera, quello è il suo ruolo. C’è da lavorare con lui ma ribadisco il concetto. Ma la partita per me l’abbiamo fatta. Abbiamo creato tante occasioni. Sfruttando le occasioni si poteva parlare di una vittoria”.

calciomercato inter darmian

(www.gettyimages.it)

Intervista a Conte sul mercato

“Godin o un centrale? Sapete benissimo che di mercato non mi occupo. Delle scelte di mercato non parlo, quello che è accaduto è stato valutato dalla società, il club e la dirigenza. Queste sono valutazioni che non spettano a me, io devo allenare e devo far rendere i calciatori al massimo. Penso che questo mi riesca bene. Le domande di mercato dovete farle alle persone che è giusto che ne parlino”.

calciomercato inter

Antonio Conte

 


Continua a leggere