Lazio, Inzaghi annuncia delle assenze importanti nel match di domani

| 16/10/2020 17:26

Vigilia prepartita per il tecnico dei biancocelesti, Simone Inzaghi. Domani sera, alle ore 20:45, la sua squadra affronterà la Sampdoria di Claudio Ranieri in trasferta per la quarta giornata di campionato.

Simone Inzaghi (Getty Images)

Inzaghi: “Immobile non sarà del match così come altri quattro di loro

Ecco le sue dichiarazioni: “Considerando anche il prossimo impegno che abbiamo in Champions League contro il Borussia Dortmund preferisco far recuperare qualche mio giocatore che non è al massimo della condizione. DI sicuro posso confermarvi che Immobile non sarà della partita. Stesso discorso vale per Lazzari, Luiz Felipe, Lulic e Radu. Caicedo l’ho visto molto bene oggi in allenamento, potrebbe avere una possibilità. Anche Milinkovic e Fares, per il resto deciderò stesso domani. Borussia? In questo momento sto pensando solo alla sfida di domani contro la Sampdoria, prima della fine del campionato per le Nazionali ha disputato una buona gara vincendo a Firenze“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Lazio, Tare: “Ho rifiutato un’altra big come ds”

Confermato Parolo in difesa: “Può darci una grande mano

Per la partita in Europa penserò a chi schierare in difesa tra Lucas Leiva e Parolo. Quest’ultimo ha dimostrato contro l’Inter di poter giocare in questo ruolo e penso che domani lo farà nuovamente. Ci sarà una mano, è un calciatore importante per noi. Per quanto riguarda gli esterni Marusic oggi ha svolto il primo giorno di allenamento dopo dodici giorni. Ho provato anche Patric, mi sono tenuto più opzioni. Nuovi acquisti? Ho trovato molta disponibilità da parte di Muriqi e Hoedt. L’olandese conosce molto bene l’ambiente visto che per lui è un ritorno, lo abbiamo scelto per questo”.

LEGGI ANCHE >>> Ultime Lazio, infortunio Lazzari: problema in Nazionale, le condizioni

Simone Inzaghi (Getty Images)

E sulla Sampdoria: “Gara ostica, in panchina hanno un grande allenatore

Sampdoria? E’ una squadra organizzata, il loro tecnico è bravissimo. Conosciamo il suo stile di gioco, è una persona molto preparata e metterà in atto ai suoi tutta la sua esperienza. Loro sono in salute, abbiamo l’obbligo di disputare una grande partita. Candreva e Keita? Sono legato particolarmente a loro due, avrei voluto che rimanessero con noi ma hanno scelto strade diverse e le abbiamo rispettate. Quando li vedrà li saluterò con grande piacere“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Lazio, Inzaghi rinnova? Il punto della situazione

 

 

 


Continua a leggere