Fiorentina, esonero Iachini: in pole due big del calcio italiano

| 16/10/2020 19:00

Fiorentina, esonero Iachini: il tecnico può dire addio in caso di passo falso

Test importante per la Fiorentina e in particolar modo per Beppe Iachini, che rischia l’esonero. Sì, perché è stato un buon inizio in quanto a prestazioni, ma il problema è legato ai punti, che non arrivano. Il patron dei viola ha voglia di cominciare a vedere i suoi ingranare in campionato, perché le ambizioni di Rocco Commisso sono di alto livello e non vede l’ora di riportare la Fiorentina in Europa, nei posti che gli competono. E’ per questo che a rischio, dopo un calciomercato importante da parte della società viola, ci è finito proprio Beppe Iachini. L’allenatore potrebbe dire addio se dovesse steccare nella prossima sfida che vede protagonista la Fiorentina in casa dello Spezia, club che va a caccia di punti in chiave salvezza.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Fiorentina, nuovo assalto al bomber: arriva a gennaio

Fiorentina, Iachini out: potrebbe essere esonerato, al suo posto Spalletti o Sarri

Non ha più voglia di vedere il proprio club coinvolto nella bagarre legata alla salvezza, è per questo che Rocco Commisso potrebbe decidere di cambiare sulla panchina, in caso di fallimento nella prossima sfida tra Spezia-Fiorentina. L’ambiente non è sereno, i tifosi chiedono a gran voce la vittoria. E tra i nomi per sostituire Iachini stando a quello che rivela il collega Luca Momblano, in diretta a Top Calcio 24, sarebbero venuti fuori quelli di Luciano Spalletti e Maurizio Sarri. La giornata di lunedì, quindi, potrebbe essere giornata di decisioni e di ritorni in Serie A.

fiorentina spalletti esonero iachini

Fiorentina, ancora Callejon con Sarri? L’acquisto di José può essere un indizio per il futuro

Ha voglia di ripartire Maurizio Sarri e quale miglior ambiente se non quello della Fiorentina, tra i migliori attualmente per lui. Club ambizioso, che ha voglia di mettersi sul lato sinistro della classifica e voglia di tornare ad allenare. Una piazza calda, troverebbe un posto che conosce, essendo lui un toscano, come successe proprio nella sua esperienza a Napoli. Triennio condiviso con José Callejon, calciatore che ha vissuto un momento fantastico della sua carriera con l’allenatore di Figline. Ed è proprio Sarri l’indiziato numero uno per il futuro del club viola. La Fiorentina potrebbe ritrovare, all’interno della propria squadra, il connubio perfetto tra Sarri e Callejon.

sarri fiorentina


Continua a leggere