Parma, Carli: “Sarri? Lo sento sereno”

| 15/10/2020 23:59

Marcello Carli, direttore sportivo del Parma ed ex Empoli, ha parlato nel corso di un’intervista concessa a Radio Sportiva.

Intervista a Carli su Sarri

L’ex ds dell’Empoli ha parlato anche del futuro di Maurizio Sarri provando a rispondere alle domande sul futuro del tecnico toscano.

  Sarri?
“Ci sentiamo sempre perché abbiamo un rapporto da anni che va oltre al calcio. L’ho sentito sereno, si sta ricaricando e aspetta di ricominciare con una nuova esperienza. Quando hai allenato squadre come Napoli, Chelsea e Juventus, devi aspettare 2-3 squadre in Italia. Ci sono poche squadre, anche  all’estero, perchéin questo momento prevale la voglia di restare al top, quella per un allenatore del genere c’è sempre. A Torino ha fatto un ottimo lavoro, cambiando modulo e mentalità. Adesso la mia speranza è che resti ancora in Italia”.

Carli su Sarri

Intervista a Carli sul Parma

ìKrause?
“In poco tempo è cambiato la nostra società da cima a fondo. Venti giorni fa c’era una proprietà e ora ce n’è un’altra e noi abbiamo atteso che il suo operato finisse prima di cominciare a fare il nostro lavoro. I tifosi gialloblu devono stare tranquilli perché la nuova proprietà ha un’idea di calcio chiara e tanta voglia di puntare ed investire ma soprattutto sui giovani. La famiglia Krause è seria e coesa e questo non può far altro che dare stabilità a tutto l’ambiente. Il nostro presidente non ha portato solo idee, ma chi ha dato voglia e soprattutto risorse importanti che ha già investito. Ora abbiamo bisogno di un po’ di tempo, anche se non vogliamo in nessun modo dare alibi”.juventus sarri

Carli parla di nuovo del mercato

I nuovi acquisti?
“Cyprien è il più pronto insieme ad Osorio. Per aiutare una squadra già forte, poi abbiamo provato a mettere dentro tanti giovani che hanno qualità per garantirci un futuro importante. Ora la parola passa al campo, il resto restano parole e considerazioni”.

Chi vincerà la Serie A?
“Lo scudetto dell’anno scorso è stato poco enfatizzato, ma devo dire che non mi è sembrato scontato. Sarri e la Juventus hanno fatto un ottimo lavoro. Quest’anno lotteranno 3-4 squadre per vincere. Oltre ai bianconeri e all’Inter, anche il Napoli e l’Atalanta. Mi piacerebbe se vincesse la Dea”.

calciomercato juventus sarri


Continua a leggere