Juventus U23, altri due postivi al coronavirus

| 15/10/2020 22:00

Juventus, non c’è pace per i bianconeri. Non solo la prima squadra, anche l’Under 23 ore preoccupa tutti.

Juventus U23, altri due postivi al coronavirus

Altri due positivi nella Juventus Under 23. Dopo Zauli anche un calciatore ed un componente dello staff sono risultati positivi al tampone. Lo ha comunicato la società bianconera attraverso il sito ufficiale dei bianconeri:

Juventus Football Club comunica che, nel corso dei controlli previsti dal protocollo in vigore, sono risultati positivi al Covid 19 altri due componenti del gruppo squadra U23: si tratta del giocatore Tommaso Barbieri e di un componente dello staff“.

calciomercato juventus

(www.gettyimages.it)

Juventus: la situazione ora è proccupante

Guai alla continassa, non solo Cristiano Ronaldo. Già nella giornata di ieri il club aveva comunicato che nel corso dei controlli previsti dal protocollo in vigore, era emersa la positività al Covid 19 dell’allenatore dell’Under 23, Lamberto Zauli. 

Vista la vigente normativa ed il protocollo, il gruppo squadra era entrato da ieri in isolamento fiduciario. Questa procedura dovrebbe permettere a tutti i soggetti negativi ai controlli di svolgere allenamento e scendere in campo nei prossimi appuntamenti, questo tuttavia non consentirà di avere rapporti fuori dal gruppo. La società bianconera è in costante contatto con le autorità sanitarie competenti per decidere come procedere.

juventus-napoli

(www.gettyimages.it)

 

Ultime Juve: ora che succede?

La notizia arriva dopo quella della positività di Cristiano Ronaldo e  Mckennie .L’attaccante portoghese, che aveva già violato la bolla, ora è risultato positivo due giorni fa  durante un controllo in patria.

Ma come ha contratto il Covid-19 Ronaldo? Non alla Continassa molto probabilmente. La punta della Juventus era impegnata nelle gare di Nations League  con la Nazionale portoghese.

Ad inizio finestra della Nazionali era presente in rosa anche il portiere  Lopez in forza al Lione. Il numero uno dei francesi era risultato positivo al coronavirus già dieci giorni fa ad inizio spedizione. Probabilmente però il portiere aveva già contagiato parte del gruppo e per questo all’interno della formazione lusitana sono emersi altri 3 casi di positività.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

⚽😁 𝒩𝑒𝓌 𝒮𝑒𝒶𝓈𝑜𝓃, 𝒩𝑒𝓌 𝒞𝑜𝓁𝓁𝑒𝒸𝓉𝒾𝑜𝓃 👕😍 #FinoAllaFine ⚪⚫ #ForzaJuve

Un post condiviso da Juventus (@juventus) in data:


Continua a leggere