Sampdoria, Ferrero denuncia: “Lo Stato non ci aiuta”

| 14/10/2020 12:30

Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, ha parlato nel corso di un’intervista concessa alla Rai.

Notizie Sampdoria, senti Ferrero

Il numero uno del club blucerchiato Massimo Ferrero ha parlato a  ‘Un giorno da pecora’ su Radio 1 della possibile e parizale riapertura degli stadi:

 

“Non ho mai capito perchè solo mille tifosi possono entrare, ci sono dei professoroni che paragonano le discoteche agli stadi. Queste persone devono stare attente perché stanno rovinando lo sport più bello del mondo. Io farei entrare un maggior numero di persone. Se all’Olimpico metti 20mila persone su 70mila, non le vedi nemmeno. Ad esempio a Marassi lo stadio tiene 45 mila persone, se ne fai entrare 15 mila sarebbero a due metri, non le vedi neppure. Dobbiamo riportare la gente allo stadio”.

Massimo Ferrero (Getty Images)

Intervista a Ferrero sugli stadi

Ferrero è piuttosto critico nei confronti delle Leggi che non permetteono di costruire gli stadi:

Lo stato ha aiutato tutti ma non il mondo del calcio, per quale motivo. Non chiediamo contributi ma aiuti che il signor Conte e il Governo possono dare, come spostare o rateizzare l’Irpef per i club. E non di sei mesi, ma almeno di un anno o due. Altrimenti a novembre in tanti saranno incasinati. Se è vero che i club perderanno 600 milioni? Molto di più, soltanto con la chiusura degli stadi ne abbiamo persi 180. E la gravità non sarà quest’anno, ma i prossimi. Quest’anno terremo botta facendo sacrifici ma lo Stato deve aprire gli occhi sul settore della cultura, dell’entertainment e dello sport invece di dare solo soldi ai disoccupati. Io sono l’uomo più penalizzato d’Italia perché lavoro con i cinema e faccio calcio, queste due industrie non hanno visto nemmeno un euro di aiuto al calcio mentre i cinema praticamente sono chiusi”.

Massimo Ferrero (Getty Images)

Massimo Ferrero (Getty Images)

Intervista a Ferrero sul sindaco di Roma

Ferrero, scherzando, si è anche candidato a Sindaco di Roma

“Il mio sangue è romano. conosco ogni sanpietrino di questa città. La politica non mi interessa ma se dovessi candidarmi a sindaco di Roma, visto che tutti mi tirano per la giacchetta, lo potrei fare ma con una lista civica Lista Ferrero? Certo. Lo slogan? ‘Vota Ferrero un uomo sincero “.Cessione Sampdoria Ferrero


Continua a leggere