Calciomercato Milan, nuovo assalto al centrale a gennaio

| 12/10/2020 00:30

Il Milan non vuole fermarsi, il club rossonero è pronto a tentare un nuovo assalto al difensore centrale per gennaio.

Calciomercato Milan, nuovo assalto a Milenkovic

Nel corso dell’ultima sessione di mercato il Milan aveva provato a portare a Milano il primo obiettivo per la difesa: Nikola Milenkovic, centrale serbo classe 1997 della Fiorentina.

Tuttavia, nonostante il pressing importante di Maldini e Massara, il club viola ha resistito a tutte le offerte per il centrale che è rimasto a Firenze nonostante la cessione di Federico Chiesa alla Juventus.

Il difensore giocherà almeno fino a gennaio con Pioli. Tuttavia, a fine anno o anche prima, il calciatore potrebbe andar via visto il contratto in scadenza nel 2022.

Il direttore sportivo della Viola, Daniele Pradè avrebbe confessato che con la giusta offerta Milenkovic potrebbe partire.calciomercato juventus chiesa

Mercato Milan, qual è l’offerta giusta per Milenkovic?

Come confessato dalla stessa società viola, dunque, con l’offerta giusta il centrale Milenkovic potrebbe partire. 

Ma questa, a detta della Fiorentina, non sarebbe mai arrivata nel corso dell’ultima sessione di mercato.

Per questa ragione, come riportato da Milanlive, i toscani potrebbe avanzare una nuova offerta per il rinnovo, che se dovesse essere rifiutata aprirebbe alla cessione del serbo per non perderlo a zero.

Per questo motivo il centrale potrebbe andar via a gennaio o a Natale.

Milenkovic, infatti, non sembrerebbe intenzionato a rinnovare, anzi vorrebbe dire addio il prima possibile.

calciomercato milan milenkovic

(www.gettyimages.it)

Mercato Milan: su Milenkovic c’è la fila

Il club rossonero vorrebbe provare ad approfittare della situazione, tuttavia sul calciatore ci sarebbero diversi club.

In Italia Milenkovic piace molto all’Inter oltre che alla Juventus. In particolare, però, i nerazzurri in estate avevano pensato al centrale per sostituire Milan Skriniar che alla fine è rimasto nerazzurro.

In vantaggio, tuttavia, resterebbe ad oggi ancora il Milan. Il motivo? Più volte i rossoneri hanno incontrato l’agente Fali Ramadani. La viola per il centrale chiede 40 milioni, una cifra decisamente esagerata per un calciatore con il contratto in scadenza tra poco più di un anno.

Se Rocco Commisso abbassasse le pretese allora l’affare potrebbe andare in porto, anche a gennaio. I rossoneri sarebbero pronti ad offrire 28 milioni complessivi.

milenkovic

(www.gettyimages.it)


Continua a leggere