Verona, è allarme Coronavirus in Serie A: un nuovo positivo in casa Hellas

| 11/10/2020 11:20

Hellas Verona, Gunter è positivo al Coronavirus: ora nel club ci sono due casi

La Serie A sta vivendo un momento difficile, considerando l’aumento dei casi di Coronavirus. E’ il caso anche dell’Hellas Verona, club che ieri aveva comunicato la positività al virus di Antonin Barak. Qualche istante fa, attraverso un comunicato ufficiale apparso sul sito del club, è stata rivelata una seconda positività, questa volta legata al difensore tedesco.

LEGGI ANCHE >>> Hellas Verona, positivo al Coronavirus: l’annuncio su Antonin Barak

Verona, l’Hellas comunica la positività al Coronavirus di Koray Gunter: ecco la nota del club

E’ con una nota, apparsa sul sito ufficiale dell’Hellas Verona, che il club gialloblu annuncia la positività al Coronavirus di Koray Gunter. Ecco quanto si legge: Hellas Verona FC comunica che – nel corso dei controlli previsti dal vigente protocollo – è emersa la positività al Covid-19 di Koray Gunter. La Società ha prontamente posto il calciatore in isolamento domiciliare, attivando tutte le procedure previste dal protocollo in vigore. Gli altri componenti del gruppo squadra sono risultati tutti negativi”.

Il tedesco, classe ’94, è ormai un perno importante tra le gerarchie di Ivan Juric, tecnico che fino ad ora, lo aveva schierato sempre titolare in questa stagione. Nel totale complessivo, con il club di Verona, ha totalizzato 35 presenze. In Serie A, nel computo totale – con un passato al Genoa – ha invece collezionato 49 maglie da titolare.

Hellas Verona, annunciato un nuovo contagio: adesso la Serie A è a rischio

Koray Gunter è risultato dunque positivo ed è allarme in casa scaligera. Sì, perché al contrario di quanto è capitato all’inizio nelle società di Serie A, la positività al virus di un tesserato, è stata sempre prontamente isolata. In quest’ultimo periodo però, con il ciclo di tamponi effettuati di continuo e l’aumento degli stessi contagi, è difficile isolare in tempo un calciatore ed ogni club rischia di ritrovarsi qualche calciatore contagiato in più. Il protocollo però è chiaro e i club lo stanno rispettando, per cercare di far andare avanti il calcio, mettendo al primo posto sempre la salute dei calciatori. Ed è proprio lo stesso protocollo in Serie A, che potrebbe ora cambiare.

gunter coronavirus hellas verona

(www.gettyimages.it)


Continua a leggere