Juventus-Napoli, frecciata di Bonucci agli azzurri

| 10/10/2020 20:40

Domani sera l’Italia scenderà in campo per la terza partita di Nations League contro la Polonia. Il difensore della Juventus, Leonardo Bonucci, è stato intervistato da ‘Rai Sport’ ed ha lanciato più di qualche frecciata al Napoli nel match che non si è disputato domenica scorsa.

Leonardo Bonucci (Getty Images)

Italia, Bonucci: “Riportiamo in alto l’orgoglio italiano

Domani sera, alle ore 20:45, gli azzurri del commissario tecnico Roberto Mancini scenderanno in campo in terra polacca e sfideranno Robert Lewandosvki e compagni. L’Italia è alla ricerca della seconda vittoria consecutiva dopo la vittoria in trasferta contro l’Olanda. Il difensore Leonardo Bonucci ha rilasciato delle importanti dichiarazioni: “Negli ultimi due anni abbiamo sempre vinto perché abbiamo intrapreso un percorso avendo fiducia nel nostro allenatore che vuole attuare un tipo di calcio. Abbiamo tutti i mezzi per farlo, anche perché abbiamo degli ottimi giovani e grandi talenti. E’ quel giusto mix che ci serve per portare in alto l’orgoglio italiano“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Italia, Mancini: “Ancora qualche dubbio di formazione. Lewa? Il migliore al mondo”

Sulla sfida contro il Napoli: “Noi eravamo tranquilli

Non ha parlato solo della sfida che li attende domani. Il centrale bianconero è voluto tornare sulla questione “Juventus-Napoli”, partita che non si è disputata domenica scorsa per la mancanza della squadra partenopea. Ecco cosa ha detto a riguardo: “Ci siamo allenati così tanto che solo da poco ci siamo resi conto che non giochiamo una partita ufficiale da molto tempo. Sarà molto bello scendere in campo e specialmente possiamo metterci alle spalle tutte queste polemiche dei giorni scorsi e sulla partita che non abbiamo disputato domenica. Noi siamo sempre stati tranquilli, siamo stati chiusi nella Bolla più per una sorta di precauzione che per necessità. Rispettiamo questo protocollo che è stato fatto proprio per noi per poter continuare a disputare il campionato di Serie A“.

LEGGI ANCHE >>> Italia, senti Verratti: “L’Italia mi manca, ma sono ambizioso come il PSG”

Leonardo Bonucci (Getty Images)

Sugli avversari: “Lewa meritava il Pallone d’Oro. Vi racconto cosa mi ha detto Szczesny…

Lewandovski? E’ uno degli attaccanti migliori al mondo, se non avessero annullato l’edizione del Pallone d’Oro lo avrebbe vinto lui, Per fermarlo servirà un grande lavoro. Szczesny? Ha detto che vuole vincere, gli ho risposto che anche noi vogliamo la stessa cosa. E’ un ragazzo simpatico, mette tutto sul ridere“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Islanda-Italia U21, decisione UFFICIALE: partita rinviata per Coronavirus

 

 

 


Continua a leggere