Dinamo Kiev, Lucescu: “Pirlo? E’ un predestinato come Zidane”

| 09/10/2020 13:00

Dinamo Kiev, Lucescu: “Pirlo? E’ un predestinato come Zidane”

Mircea Lucescu, tecnico della Dinamo Kiev, ha parlato a Tuttosport dopo aver lanciato Andrea Pirlo in campo durante la sua esperienza a Brescia:

 

Pirlo?  
 

  

«La Coppa Anglo-italiana, quando feci giocare il Pirlo ragazzino nel Brescia. Alla fine abbiamo pareggiato e Luzardi mi domandò contrariato perché avessi schierato quel giovane di nome Pirlo. Risposi così: “Andrea diventerà un grande giocatore, tu non credo”».  
 

 Predestinato?  
 

  

«In verità lo conoscevo perchè avevo visto l’allenamento delle giovanili del Brescia e un amico mi disse di tenere d’occhio un giocatore. Quel ragazzino era un fenomeno, faceva cose che ero solito veder fare soltanto ai campioni. Era Pirlo. Lui e Baronio erano i miei pupilli per questo ora è nello staff. Hanno un feeling pazzesco e poi Baronio ha svolto un ottimo lavoro come tecnico in passato».  

Andrea Pirlo

(www.gettyimages.it)

Lucescu su Pirlo in panchina

 Da allenatore?  
 

  

«Penso che vogliano attaccare e dominare. Andrea è stato un maestro nei passaggi e punterà molto su questo aspetto con i suoi giocatori. Ricordatevi che Pirlo da giocatore sembrava solo istinto. Ma la realtà è un’altra: da ispirato quale era all’inizio, poi è diventato un creativo. Questo resta nel sangue La sua Juventus sarà creativa. Non sono sorpreso che sia partito schierando tanti giocatori di qualità tutti insieme in campo».  
 

  

Sorpreso di vedere Pirlo subito alla Juventus?  
 

  

«Ho sempre saputo che avrebbe allenato. Lo pensavo di Andrea, come di Simeone, mio giocatore ai tempi del Pisa. Pirlo aveva un carattere diverso dal Cholo, ma guardate che ha molto carisma.Soprattutto non è mai stato sul campo a far niente: era decisivo, non voleva perdere e guidava i compagni. Quando hai queste qualità, è normale diventare allenatore. Non sono stupito di vederlo iniziare alla Juventus. Se non era quest’anno, sarebbe stato il prossimo. Non è stato un grande rischio per la Juve, ve lo dico io. Continuo a seguire tutti i miei giocatori e so che Pirlo farà bene, io li considero miei figli». 

juventus pirlo

(www.gettyimages.it)

Lucescu su Pirlo e Zidane

 

  Come Guardiola e Zidane?  
 

 

«Può diventare un grande come loro, e gli auguro il meglio. Andrea è stato un campione e può trasformarsi in un grandissimo tecnico».  
 

 

pirlo juventus

(www.gettyimages.it)


Continua a leggere