Douglas Costa, rapina prima dell’addio: svaligiata la sua abitazione a Torino

| 08/10/2020 12:20

Douglas Costa, rapina con scasso: svaligiata l’abitazione a Torino

Una rapina prima del saluto alla città, Douglas Costa ha dovuto fare i conti con un brutto episodio poco prima dell’addio con destinazione Bayern Monaco. Un brutto episodio quello legato al calciatore brasiliano, nell’abitazione che avrebbe dovuto lasciare in via Lagrange a Torino. I malviventi si sono fatti spazio forzando una porta finestra presente nella casa di Douglas Costa, entrando così in casa per realizzare la rapina, a questo punto, programmata. La sensazione è che i ladri conoscessero i movimenti del calciatore e la stessa sua abitazione, architettando dunque l’entrata da quella porta.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Douglas Costa ai saluti

Rapina prima dell’addio: bottino ingente per i ladri, che hanno svaligiato la casa di Douglas Costa

Stando a quel che rivelano i colleghi de La Stampa, un brutto episodio quello capitato a Douglas Costa e famiglia che, per fortuna, non erano presenti nell’abitazione nel momento della rapina. I ladri si sarebbero aggirati in casa per far pulizia di gioielli e orologi, il bottino non è stato ancora quantificato dagli inquirenti, ma sarebbe veramente molto alto. Vittima di una rapina l’ex calciatore juventino, molto scosso per l’accaduto. Non ha lasciato alcun messaggio social quello che è ormai il nuovo giocatore del Bayern Monaco, che ha “consumato” le sue IG stories per salutare i suoi nuovi/vecchi tifosi, che lo hanno riaccolto a braccia aperte nella sua esperienza tedesca.

douglas costa rapina

(www.gettyimages.it)

Addio amaro per Douglas Costa: saluto con rapina

Sarebbero a lavoro gli inquirenti, per lavorare sul caso Douglas Costa. A Torino la Polizia è a caccia dei malviventi, che si sono dati alla fuga con l’importante bottino. Presto arriveranno nuove novità, mentre il calciatore è in Germania, per cominciare la sua nuova avventura a Monaco. Si era salutato con affetto ai tifosi della Juventus, con la stessa società bianconera che gli aveva dedicato un bellissimo video con le sue giocate. Un brutto episodio che macchia il suo legame con l’Italia, ma che non andrà mai a mutare quello che è stato il legame con l’ambiente juventino, che affettuosamente lo ha consolato nei commenti sul suo stesso profilo social.

douglas costa rapina


Continua a leggere