Serie A, ritorna il piano playoff: il calcio verso la rivoluzione

| 07/10/2020 09:00

Serie A, ritorna l’allarme e ritorna il piano playoff: la Lega Calcio pronta a rivoluzionare il campionato

E’ un’emergenza che non si riesce a stanare e, per tale motivo, in Serie A si valutano tutte le alternative. Una di queste, vedrebbe protagonisti ancora una volta, i playoff. Questi, potrebbero essere validi per la stagione in corso, quella 2020/2021, con un piano ad hoc che cambierebbe lo schema del nostro campionato.

A rivelare della possibilità sono i colleghi del Corriere dello Sport, che ha svelato alcuni dettagli del programma ad hoc che verrebbe fuori per la Serie A, per un torneo che andrebbe a svolgersi in più fasi. Sarebbe una valida alternativa all’emergenza legata al Covid che potrebbe portare ad un eventuale nuovo stop che, in Serie A, vorrebbero evitare.

LEGGI ANCHE >>> Caso Juve-Napoli, Spadafora: “Protocollo chiaro, si gioca! Possibili Playoff”

Final Eight con playoff: la Serie A cambierebbe volto nel 2021

Stando a quel che rivelano dal quotidiano, in Lega Calcio si starebbe studiando l’opzione legata ai playoff, con un torneo di Serie A che andrebbe a svolgersi in tre fasi. Una soluzione che vedrebbe in programma 340 partite, per un regolare svolgimento della stagione. La cristallizzazione della classifica, per il campionato in corso, non sarebbe dunque da escludere. La situazione si infittisce, con la possibilità di vedere una Final Eight così come vissuto in Champions League ed Europa League, dai quarti di finale in poi, nelle ultime edizioni delle stesse manifestazioni.

juventus-napoli serie a

(www.gettyimages.it)

Serie A, cristallizzazione della classifica: le Final Eight non sono più un ipotesi da scartare

Una classifica che porterà a dei veri e propri playoff, come funziona in altri campionati europei. Una decisione che potrebbe maturare se le condizioni non permetteranno più al calcio di procedere con un regolare svolgimento dello stesso campionato.

Una Serie A che andrebbe a mutarsi, pur di chiudere in bellezza e con un vincitore, la propria annata sportiva. Dopo sole tre giornate, infatti, l’emergenza legata al Coronavirus sta nuovamente mettendo a rischio il normale svolgimento della Serie A. E, adesso, vogliono attuare ogni piano B o C possibile, per evitare una situazione come quella dello scorso anno, con ben tre mesi di stop forzato.

La Serie A che potrebbe stravolgersi completamente, con la vincitrice eventuale del campionato, attraverso uno scontro ad eliminazione diretta tra i club che si porteranno in cima alla classifica, per la stagione 2020/2021.

serie a stadi

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Serie A, Gravina: “Mi piacerebbero i playoff”


Continua a leggere