Atalanta-Cagliari 5-2: la Dea sovrasta i sardi

| 04/10/2020 14:20

Match molto interessante a Bergamo, dove si gioca Atalanta-Cagliari. La squadra di Gasperini vuole continuare a stupire, e a suon di gol dimostrare ancora una volta l’enorme potenza offensiva. I sardi invece vogliono convincere e scacciare qualche incubo.

Atalanta-Cagliari: la sintesi

zapata

Primo tempo che parte con il botto, con un’Atalanta che subito prova a fare la voce grossa all’interno della partita. Al 7′ la Dea infatti passa in vantaggio con Muriel, sfruttando ancora una volta il gran fiuto del colombiano. La reazione del Cagliari arriva al 24′: pareggio di Godin, al primo gol con la nuova maglia. La squadra di Gasperini però da lì in poi ricominciare a dominare, e al 29′ trova il raddoppio con Gomez. Al 37′ e al 42′ addirittura i gol del 3-1 e 4-1, prima con Pasalic e poi con Zapata.

Il secondo tempo

Seconda frazione che parte in modo più equilibrato, e dove si vede il Cagliari cercare una timida reazione. Al 52′ arriva il 4-2, in gol Joao Pedro, il quale era ancora a secco in campionato. Gasperini effettua parecchi cambi, e tra i subentrati c’è anche Lammers, autore di un gol bellissimo per il 5-2, i sardi sono in ginocchio. La partita si spegne nel finale, l’Atalanta trionfa a valanga e continua a sovrastare i suoi avversari in questo inizio di stagione.

Le formazioni ufficiali e tabellino

Atalanta: Sportiello; Romero, Palomino, Djimsiti, Hateboer, de Roon, Pasalic, Gosens; Gomez; Muriel, Zapata.

Cagliari: Cragno; Zappa, Walukiewicz, Godin, Lykogiannis; Nandez, Marin, Rog; Sottil, Simeone, Joao Pedro.

Gol: Muriel (A) Godin (C) Gomez (A) Pasalic (A) Zapata (A) Joao Pedro (C) Lammers (A)

 

 


Continua a leggere