Calciomercato Torino: in attacco c’è Kalinic

| 02/10/2020 09:00

 Il Torino continua a cercare una punta da mettere a disposizione di Marco Giampaolo. L’attaccante potrebbe arrivare nelle prossime ore.

Mercato Torino: Giampaolo pensa a Kalinic

Il Torino da la caccia ad una punta. Cairo e Vagnati starebbero valutando anche altri nomi. Tra questi ci starebbe anche quello di Kalinic.

L’attaccante, nato in Croazia, è ancora di proprietà dell’Atletico Madrid. La punta ex Milan ha il contratto in scadenza nel 2021. Il ds italiano del club spagnolo, Berta, vorrebbe cederlo ed il suo agente è ancora Fali Ramadani, procuratore oggi vicino a Milan e Fiorentina.

A Roma Kalinic non aveva fatto malissimo con 5 gol in 19 presenze tra campionato e Coppe, giocando solo per 853 minuti in tutto, una media di 45 minuti a gettone.

Lo scorso anno l’attaccante era arrivato in giallorosso in prestito oneroso (2 milioni) con diritto di riscatto (9) non esercitato.calciomercato roma smalling kalinic

Mercato Torino: dubbi su Kalinic

L’Atletico Madrid non la ha inserito nel proprio organico lasciandolo fuori dalla squadra. La punta ha messo insieme 33 reti in 2 stagioni tra il 2015 e il ‘17, campionati e Coppe comprese, per poi incepparsi dopo il passaggio al Milan.

Ora Kalinic non si sta nemmeno allenando con i suoi compagni madrileni. Tuttavia la notizia dell’incontro tra i vertici del Torino e Fali Ramadani ha acceso i riflettori su questa strada. L’Atletico non lo regala, ma quasi. Kalinic vorrebbe tornare in Italia e per questo avrebbe già rifiutato il Besiktas.

Il vero problema per il Torino è che la punta guadagna tra 2,2 e 2,5 milioni netti, con i bonus. Il Torino ha valutato con Fali Ramadani l’entità di un biennale, sperando di spalmare parte dello stipendio. La giornata di oggi potrebbe essere decisiva.calciomercato roma smalling kalinic

Torino: Kalinic sblocca Torreira?

A proposito del ds Berta e dell’Atletico Madrid, il club spagnolo continua a trattare con l’agente di Torreira (a Madrid da 3 giorni) per il centrocampista che tanto piaceva al Torino. Si discute l’ingaggio in prestito con diritto del regista, fuori rosa nell’Arsenal (che chiede un riscatto obbligatorio una volta maturato un determinato numero di presenze). In questo momento per il club granata è molto difficile recuperare. Per avere Torreira il Toro deve solo sperare che l’affare non si chiuda entro lunedì, se mai saltasse clamorosamente in aria l’operazione Atletico-Arsenal. 

Brutte notizie anche per Andersen del Lione. Difficilmente arriverà visto che non sono andati via Lyanco (Sporting, Bologna, Fiorentina), Izzo (altri sondaggi viola) e Bremer. 


Continua a leggere