Napoli, la Procura di Milano apre un’indagine contro De Laurentiis

| 01/10/2020 19:10

La Procura di Milano ha deciso di aprire un’indagine contro il patron degli azzurri perché si presentò all’assemblea di Lega, lo scorso 9 settembre, con febbre, positivo al virus e senza mascherina.

de laurentiis coronavirus

(www.gettyimages.it)

Napoli, De Laurentiis nei guai. La situazione

La Procura di Milano ha deciso di aprire una indagine conoscitiva (quindi senza nessun reato, né indagati), grazie all’esposto che è stato presentato dal Codacons contro il patron del Napoli Aurelio De Laurentiis. Perché? Lo scorso 9 settembre il presidente dei partenopei si era presentato all’assemblea di Lega della Serie A con qualche linea di febbre. Ma non solo: era positivo (ma lui non ne era a conoscenza) e non aveva con sé la mascherina. Andò comunque a Milano nonostante avesse dei sintomi che possono essere riconducibili al Coronavirus. Il fascicolo è stato aperto dal procuratore Tiziana Siciliano. Il numero uno del Napoli non aveva ancora ricevuto l’esito del tampone e quindi non poteva sapere di aver contratto il virus, nonostante presentasse qualche sintomo (ricordiamo che dopo la sua positività ufficiale, tutti coloro che erano presenti alla riunione furono sottoposti a tampone). Di conseguenza non aveva rispettato l’auto isolamento fiduciario, nonostante avesse qualche linea di febbre. E’ prevista una multa che può arrivare anche a 400 euro, ma nessuna conseguenza di ordine penale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, è sfida alla Lazio per un centrocampista croato

Oggi secondo giro di tamponi per i calciatori

Nella giornata di ieri tutti i giocatori del Napoli e membri dello staff si sono sottoposti a tampone che ha dato esito negativo. Ma un tampone effettuato a meno di 48 ore dal contatto con i giocatori del Genoa positivi non è per niente indicativo(sono aumentati a 16 oggi visto che anche il centravanti Mattia Destro ha contratto il Coronavirus). Oggi è prevista un secondo giro sempre nel centro di Castel Volturno. A breve dovrebbero essere comunicati i risultati. Se tutto dovesse andare bene i calciatori possono partire per Torino, in vista della delicata sfida di campionato contro la Juventus di Andrea Pirlo.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Napoli: un pupillo di Gattuso per il centrocampo

(www.gettyimages.it)

Intanto la squadra continua ad allenarsi

Non si fermano gli allenamenti per gli uomini di Gennaro Gattuso in vista del big match contro i bianconeri. Per quanto riguarda i tamponi è previsto un terzo giro nella giornata di domani. Sabato mattina o pomeriggio verranno comunicati i risultati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, nuova pretendente per Milik


Continua a leggere