Inter, frecciata di Conte: “Lo scorso anno 113 gol. Chi ha fatto meglio?”

| 29/09/2020 16:00

Conferenza prepartita per il tecnico dei nerazzurri, Antonio Conte. Domani pomeriggio i suoi ragazzi, alle ore 18:00, affronteranno il Benevento di Filippo Inzaghi (reduce dalla vittoria in trasferta contro la Sampdoria).

Conte: “Contro il Benevento sarà una gara tosta

Queste le dichiarazioni dell’ex commissario tecnico della Nazionale in conferenza stampa: “E’ una gara difficile sotto tutti i punti di vista. Nella passata stagione, in cadetteria, hanno fatto davvero un qualcosa di straordinario. Hanno vinto il campionato di Serie B con molte giornate di anticipo. Senza dimenticare che hanno come tecnico un malato di calcio come me. Pippo (Inzaghi) è stato mio compagno con cui ho condiviso moltissime emozioni. Sono contento del lavoro che sta svolgendo, ha dimostrato di avere carattere. Contro di loro servirà grande attenzione. Bene o male siamo un gruppo diverso dallo scorso anno, sono partiti molti di loro così come ne sono arrivati altri. Sappiamo bene che stiamo per affrontare una stagione anomala. Ho quasi tutti a disposizione. Cinque sostituzioni? Non ho nessuna intenzione di fare polemiche. Altrimenti quello che dico può essere strumentalizzato e preferisco rimanere in silenzio“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Inter: rinnova un gioiello, resta un centrocampista

Sul mercato: “Spero che finisca presto. Noi allenatori non lo viviamo bene

Per quanto riguarda il calciomercato è giusto che rispondano i dirigenti. Noi allenatori vogliamo che arrivi presto il 5 ottobre. E’ inevitabile che qualcosa possa accadere fino a quella data. Alcune notizie possono cambiare la serenità di un calciatore e questo non va bene. Hanno bisogno di stabilità. Fiorentina? Mi è piaciuto l’atteggiamento dei miei giocatori. Sabato mi sono divertito molto. Senza dubbio dobbiamo migliorare molte cose. Vedete il Manchester City ed il Bayern Monaco: con il loro calcio offensivo stanno prendendo molti gol. Questo è un serio rischio. Noi continuiamo a proporre il nostro calcio, magari stando più attenti in difesa”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, l’annuncio del dirigente su Nainggolan: le ultime

(www.gettyimages.it)

L’anno scorso abbiamo segnato 113 gol…

Siamo una squadra che gioca a trazione offensiva. Lo dimostra lo scorso anno dove abbiamo segnato 113 gol. Non so se nel mondo ci sono club che giocano con due ali, un trequartista e due punte. Contro la Fiorentina abbiamo provato diverse soluzioni e sicuramente possono ritornare utili nei match che verranno“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Inter, la strategia per arrivare a Kantè

 


Continua a leggere