Atalanta, Gasperini: “Scudetto? Se lo dicono gli altri…”

| 29/09/2020 16:30

Conferenza prepartita per il tecnico dei nerazzurri, Gian Piero Gasperini. Domani sera la sua Atalanta affronterà la Lazio di Simone Inzaghi, per il recupero della prima giornata di campionato di Serie A.

calciomercato atalanta gagliardini

(www.gettyimages.it)

Gasperini sulla Lazio: “Due squadre che giocheranno per vincere

Queste le dichiarazioni del manager bergamasco: “Oramai Atalanta-Lazio è diventata una partita di cartello. Tutte e due le squadre faranno di tutto per vincere il match. Torino? Nella ripresa abbiamo fatto una buona gara, all’inizio le cose non sono andate per il verso giusto. Poi siamo riusciti a recuperarla e a vincerla. Cinque sostituzioni? Non mi piacciono molto, non ho cambiato opinione. Non posso nascondere che in alcuni casi possono essere un vantaggio, soprattutto per me. Preferisco come fanno in Premier League, con tre cambi. Dopo il lockdown è una regola che ha avvantaggiato chi ha una rosa molto larga, anche perché dieci cambi in una partita possono cambiare completamente il volto del match“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Atalanta: colpo Champions da una big di Serie A

 

Sullo Scudetto: “Altri club sono favoriti, ma noi possiamo dire la nostra

Scudetto? Non voglio intromettermi in quello che può dire la gente. L’importante è che non venga stravolto il mio concetto. Per la vittoria finale c’è la Juventus e anche l’Inter. Forse ci metterei anche il Napoli. Noi faremo il massimo. Giocando senza pubblico il fattore cambio risulta meno incisivo. La mia squadra ha, probabilmente, delle caratteristiche che vanno meglio quando giochiamo fuori casa, non saprei…Lazio? E’ una squadra equilibrata in tutti i settori, specialmente nel reparto offensivo dove hanno giocatori di qualità come Immobile, Milinkovic-Savic, Correa e Luis Alberto. Spero che dopo la sosta per le nazionali riesco a recuperare qualche infortunato perché in avanti ho quasi gli uomini contati“.

LEGGI ANCHE >>> Gasperini dopo Torino-Atalanta: “Scudetto? Noi più forti dell’anno scorso, vediamo”

atalanta

Sul caso Genoa: “C’è molta preoccupazione

I contagi ci sono ovunque. E’ ovvio che c’è apprensione. Penso che in campo sia molto più difficile trasmettere il virus. Credo avvenga più negli spogliatoi. Il nostro lo stiamo facendo, come attuare il protocollo e tutto ciò che ci dicono di fare. I giocatori sono molto responsabili. Quello che dobbiamo fare è stare attenti. Peccato perché dopo le vacanze c’è stato un calo di attenzione evitabile“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Torino-Atalanta, gol e spettacolo all’Olimpico: gli highlights (VIDEO)

 

 

 


Continua a leggere