Calciomercato Roma, l’agente sbotta. E’ pronta la cessione

| 28/09/2020 18:50

Al procuratore non è andato giù che il suo assistito abbia iniziato il match dalla panchina e che sia entrato in campo solamente nel secondo tempo. Non è da escludere una cessione alla fine di questa sessione di calciomercato.

(www.gettyimages.it)

Ag. di Diawara: “Parleremo con la società

Nelle ultime settimane il nome di Amadou Diawara è diventato molto più chiacchierato. Il centrocampista, infatti, non era stato inserito dal club nella lista dei 25 calciatori da consegnare alla Lega di Serie A per il campionato. Quindi dopo che è stato schierato in campo nella prima partita pareggiata contro l’Hellas Verona, il Giudice Sportivo ha dovuto penalizzare la società di Dan Friedkin con la sconfitta a tavolino. Nel match di ieri sera, dopo aver risolto tutte le pratiche per il suo inserimento nella lista, è partito dalla panchina. E questa cosa non è andata affatto giù al suo procuratore, Daniele Piraino. Quest’ultimo ha rilasciato un’intervista a Sportitalia dove ha dichiarato: “Lo stesso ragazzo è rimasto male che il suo club si sia dimenticato di inserirlo nei 25. Amadou che colpa ne ha? Soprattutto farlo passare come “Caso Diawara” non gli ha fatto assolutamente piacere, anzi. Come se le responsabilità fossero del mio assistito e non di altri“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Roma-Juventus, Dzeko è una furia: “Con loro succede sempre così

Sull’esclusione dal match di ieri: “Ci teneva ad aiutare i compagni dall’inizio

Si aspettava di giocare titolare, magari al posto di Lorenzo Pellegrini. Invece è entrato solamente a 20 minuti dalla fine sostituendo proprio il numero 7 giallorosso. Il fatto che non sia partito nell’undici iniziale ha fatto innervosire non poco il suo agente e lo stesso guineano: “Di sicuro è stato contento della prestazione dei suoi compagni nella sfida contro la Juventus. Sperava di giocare dall’inizio, anche perché per quello che ha dimostrato se lo merita“.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Roma, ecco l’ultimo assalto a Smalling: la risposta del Manchester

Su un possibile addio: “Manca una settimana alla fine del mercato, vedremo…

Calciomercato? Mancano ancora pochi giorni. Se consideriamo le sviste nella lista e le scelte tecniche, dobbiamo assolutamente programmare un incontro con la stessa. Anche perché ci teniamo a capire realmente qual è il suo ruolo. Vogliamo capire se Amadou è davvero importante per questa squadra“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Roma: Fonseca salva la panchina, niente Allegri

 

 

 

 


Continua a leggere