Juventus, guai per Suarez: la Procura apre un’inchiesta

| 23/09/2020 12:00

La Juventus ora rischia grosso. Il club bianconero potrebbe essere punito per il cosiddetto “caso Suarez”.

Juventus, la Procura Federale indaga

La Juventus sotto inchiesta. Come riportato dal noto giornalista Mediaset Maurizio Pistocchi, la Procura Federale della FIGC ha aperto una inchiesta sull’affare-LSuarez : richiesti gli atti della magistratura ordinaria.

Juventus, cosa filtra da Torino

Il Corriere della Sera svela ciò che filtra dagli ambienti della Juve per quanto riguarda il caso del passaporto di Luis Suarez ed il caos generato dall’esame d’italiano dell’attaccante. Secondo il quotidiano il club bianconero si sarebbe già difeso. La Juve, infatti, ha sostenuto di non aver organizzato né l’esame né il viaggio del Pistolero a Perugia.

Cosa è successo? Secondo la Juve un conto è chiedere informazioni a un ateneo come il club ha fatto, un altro è corrompere e pianificare l’esame. La Juve si ritiene invece estranea perchè non ha organizzato nulla, dal corso on line all’esame, passando per il volo che ha portato il calciatore in Italia da Barcellona.calciomercato juventus suarez (1)

Juventus, cosa è successo con Suarez?

Ecco cosa è successo a Perugia e con la Juventus. Tutto è cominciato quando la Juve ha cominciato a corteggiare l’attaccante a fine agosto, apprendendo dagli agenti che Suarez che il calciatore non aveva ancora completato l’iter per il passaporto italiano.

I bianconeri, per valutare se aspettare il calciatore o virare su altri obiettivi, avrebbero deciso anche di prendere informazione su questo esame di italiano, con timbro B1.

Per questo motivo un legale — su mandato del club, si ipotizza — era andato a chiedere informazioni all’università di Perugia.

Perchè proprio Perugia? Perchè questa era una delle tre sedi in Italia che avrebbe garantito date prima dell’ambasciata italiana a Madrid e del consolato di Barcellona. Data la fretta della Juventus di chiudere l’affare prima del 5 ottobre, l’entourage dell’attaccante aveva accettato l’idea. Tuttavia il 15 settembre la Juve si sarebbe defilata e sarebbe anche uscita di scena.

Paratici, infatti, avrebbe riscontrato segnali negativi per l’iter che dovrebbe permettere a Suarez di diventare italiano. Ovvero, tempi indefiniti e pessimismo crescente. Nonostante questo, tuttavia, l’uruguaiano due giorni dopo si è presentato  comunque a Perugia per sostenere l’esame.

calciomercato juventus suarez

(www.gettyimages.it)

 

 

 


Continua a leggere