Serie A, Ulivieri parla della tesi di Pirlo e del Napoli di Gattuso

| 17/09/2020 16:10

Il Presidente dell’Associazione Italiana Allenatori, Renzo Ulivieri, è intervenuto ai microfoni di ‘Radio Marte’. Ha parlato della tesi di Andrea Pirlo (fresco di patentino UEFA), del Napoli di Gennaro Gattuso e tanto altro.

Renzo Ulivieri

(Getty Images)

Renzo Ulivieri su Pirlo: “Fantastica la sua tesi sul calcio

Ecco le dichiarazioni dell’ex allenatore Renzo Ulivieri sulla tesi di Andrea Pirlo: “Sono convito che l’impostazione della Serie A sarà quella espressa proprio da Pirlo nella sua tesi. L’importante è che il possesso di palla non diventi stucchevole. Il calcio ha bisogno di particolari tipi di movimenti. Se tendi a stare con la palla e non verticalizzi il gioco rischia di addormentarsi. Però la maggior parte degli allenatori non ha questo tipo di visione di gioco. Per prima cosa bisogna verticalizzare, altrimenti si passeggia. L’obiettivo, però, è sempre quello di fare gol. La tesi di Pirlo? Devo dire che mi è piaciuta molto, così come mi sono piaciute le altre. E’ stato un corso di alto livello“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, il PSG piomba sul difensore: le ultime

Un pensiero anche sulla Juventus e sul Napoli

Il campionato è alle porte. La nuova Juventus di Andrea Pirlo esordirà domenica sera all’Allianz Stadium contro la Sampdoria di Claudio Ranieri. Ulivieri ha voluto dire la sua sui bianconeri: “Non sono convinto che la squadra partirà con un handicap. Anzi, sono convinto che il nuovo tecnico abbia delle idee molto chiare in testa. Sicuramente ci saranno dei cambiamenti dal punto di vista del gioco”. E sul Napoli: “Tutti i club sono alla ricerca di un attaccante che cerchi la profondità. Tutte hanno bisogno dell’attaccante in area di rigore, ma se non hai la punta giusta sei costretto ad andare lentamente in avanti con il rischio di trovare delle squadre pronte a chiudersi. Portieri? Non so se Ospina è in vantaggio su Meret. Per scegliere il ruolo dell’estremo difensore si decideva in base alla distanza della palla dalla porta. Ora invece si guarda l’atteggiamento della difesa, ora il portiere deve stare più alto. Sono sicuro che Meret imparerà dagli errori“.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, anche PSG-Koulibaly si complica: l’infortunio cambia tutto?

Renzo Ulivieri

Ancora sugli azzurri: “Può arrivare tra le prime quattro

Mi piace il calcio di Gattuso. Sta cercando di cambiare alcune tipologie di gioco. Griglia del campionato? Difficile rispondere a questa domanda, ma il Napoli ha tutte le carte in regole per piazzarsi tra le prime quattro“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, ultimatum per Koulibaly: i dettagli

 

 

 


Continua a leggere