Atalanta, Muriel: “Vogliamo sorprendere. Juve, per lo Scudetto ci siamo anche noi!”

| 15/09/2020 21:20

Tra i protagonisti assoluti della scorsa stagione c’è sicuramente Luis Muriel, attaccante colombiano dell’Atalanta che è stato un vero e proprio asso per Gasperini, soprattutto da subentrato.

muriel atalanta

(www.gettyimages.it)

Atalanta, Muriel fissa gli obiettivi stagionali

I 18 gol in Serie A della scorsa stagione dell’attaccante colombiano hanno contribuito ad una nuova qualificazione in Champions League. Ma insieme alla squadra di Gasperini ha idee ben più importanti per il 2021. Ai microfoni di Sky Sport, Luis Muriel ha parlato degli obiettivi stagionali della “sua” Atalanta.

“La Juve deve stare attenta, per lo Scudetto ci siamo anche noi. Come? Facendo una stagione come quella dello scorso anno e rimanendo concentrati anche nelle partite in cui abbiamo perso punti per strada. Dobbiamo lavorare ancora meglio dell’anno scorso e non dobbiamo sbagliare, così saremo pronti per puntare a qualcosa di importante”.

Atalanta, Castagne lancia una frecciatina a Gasperini: le sue parole

Atalanta, Muriel: “Occhio al Milan, saranno sorprendenti”

Luis Muriel, però, tiene gli occhi aperti e sa che quest’anno la concorrenza sarà anche maggiore rispetto alla scorsa stagione, con Napoli e Milan che si sono rinforzate e puntano ai primi posti.

“L’Inter si sta rafforzando molto, poi il Milan che ha concluso lo scorso anno con entusiasmo vincendo tante partite, sarà ancora più forte. E’ una squadra che ha voglia di fare bene. Lazio, Roma, Napoli, poi, sono sempre lì e sappiamo bene quanto sono forti. Sarà un bel campionato, non so se sarà facile per la Juve vincere come negli anni precedenti”.

Calciomercato Atalanta, Gasperini punta su un altro gigante: le ultime

atalanta muriel

(www.gettyimages.it)

Muriel: “Ilicic è molto motivato. Champions? L’eliminazione brucia ancora”

Il talentuoso attaccante colombiano, infine, si è soffermato sul ritorno in campo di Josip Ilicic e sulla sciagurata eliminazione dalla Champions League contro il PSG.

“Josip è molto motivato, ora ha un aspetto diverso rispetto a prima. Speriamo che possa recuperare il tempo che ha perso e ci aiuti come ha sempre fatto. L’ho visto molto bene”.

Champions League?Perdere come abbiamo fatto noi con il PSG fa malissimo, brucia ancora.  Ci dovrà servire da lezione per il futuro, ci aiuterà a crescere. Sappiamo che in questa competizione, contro squadre come il PSG, bisogna giocare fino all’ultimo secondo, fino a quando l’arbitro non fischia“.

Soddisfazione?Ora tutti ci conoscono, sanno come giochiamo e cosa siamo in grado di fare. Non ci affronteranno più come una squadra rivelazione, ma come una squadra consolidata che ha ancora voglia di fare bene e di stupire“.

Potrebbero interessarti anche

Calciomercato Juventus, Suarez sempre più lontano

Calciomercato Inter, il ds del Barcellona conferma la trattativa per Vidal

atalanta muriel

(www.gettyimages.it)


Continua a leggere