Ligue1, PSG-Marsiglia finisce in rissa: Neymar accusa Gonzales di razzismo – VIDEO

| 13/09/2020 23:40

Dopo la sconfitta in finale di Champions League contro il Bayern Monaco, per il PSG di Thomas Tuchel anche la Ligue1 non è iniziata nel migliore dei modi. Le assenze dei calciatori migliori per Coronavirus hanno portato i campioni francesi in carica a perdere la prima partita sul campo del Lens e a replicare il risultato negativo contro il Marsiglia: al Parc des Princes, PSG-OM è terminata 0-1.

psg marsiglia

(www.gettyimages.it)

PSG-Marsiglia finisce in rissa: Neymar accusa Gonzales di razzismo

I padroni di casa sono tornati a giocare davanti al proprio pubblico, senza però trovare i primi tre punti in campionato. Anzi, nella gara al Parc des Princes, è Florian Thauvin a portare il Marsiglia alla vittoria con un bel gol nel primo tempo che non ha lasciato scampo al PSG. Ora la squadra di Tuchel si trova, sorprendetemente, all’ultimo posto in campionato. Ma la gara tra PSG e Marsiglia passerà alla cronaca per ben altri motivi. Sin dall’inizio i calciatori di entrambe le squadre si sono mostrati molto nervosi, tanto da avviare più volte piccoli scatti di rissa che nella prima parte di gioco hanno portato su tutte le furie Neymar. Il calciatore brasiliano ha accusato Alvaro Gonzales di razzismo, e più precisamente di averlo chiamato “scimmia”.

PSG-Marsiglia, maxi-rissa nel finale: cinque espulsi

Con il passare dei minuti i padroni di casa sono diventati sempre più nervosi, anche per l’incapacità di trovare il gol del pareggio nonostante i ripetuti tentativi. Poi il Marsiglia ha rallentato il gioco, portandosi pian piano verso la vittoria ma il gioco del club di Villas-Boas ha creato malumori ancora maggiori all’interno della rosa parigina. Tanto che nel finale si è scatenata una furiosa rissa, difficilmente sedata dal direttore di gara. Dopo un normalissimo scontro di gioco, si sono scaldati gli animi di Neymar, Gonzales, Kimpembe e Amavi su tutti. Gli ultimi due sono arrivati pesantemente alle mani, con calci, schiaffi e pugni mentre Neymar ha approfittato del momento di distrazione dell’avversario per colpirlo con un pugno leggero alla nuca. Ciò ha chiaramente scaldato gli animi di tutti i calcitori e il direttore di gara non ha potuto far altro che espellere i fautori della rissa. Alla fine la gara è terminata con 5 espulsi: Neymar, Kimpembe e Paredes per il PSG e Benedetto e Amavi per il Marsiglia.

Potrebbero interessarti anche

 Calciomercato Napoli, affondo della Roma per Milik: le ultime

Calciomercato Juventus, ‘scippo’ di Zidane: arriva il centrocampista


Continua a leggere