Juventus, UFFICIALE: bilancio in rosso. È allarme post-Covid

| 12/09/2020 09:40

Juventus, perdita di 71,4 milioni di euro: è emergenza post-Covid

Aveva lanciato l’allarme il presidente della Juventus e dell’ECA, Andrea Agnelli, in merito alle perdite e ne è la prova il bilancio in rosso della sua società. Il club bianconero ha chiuso il bilancio con un passivo, il 30 giugno ed è stato approvato praticamente ieri. La perdita ha toccato cifre enormi, quasi il doppio della passata stagione. Sì, perché quest’anno è il terzo consecutivo con un “meno” in bilancio, perché la Juventus è finita in rosso nel 2017/2018 (-19) e nel 2018/2019 (-40). Il deficit di quest’anno ha raggiunto cifre più importanti, come comunicato dalla stessa Juventus in una nota apparsa sul sito ufficiale: “Il Consiglio di Amministrazione ha approvato il progetto di bilancio per l’esercizio chiuso al 30 giugno 2020, che evidenzia una perdita di € 71,4 milioni che sarà coperta mediante utilizzo della riserva da sovrapprezzo azioni”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, cessione a centrocampo: c’è il prezzo

Juventus, il comunicato: “La pandemia ha causato una crisi senza precedenti”

Non è un buon momento per la Juventus e per il movimento del calcio italiano, che rischia di crollare, trovando gli stadi senza introiti e con i tifosi che non entrano più negli stessi impianti, impedendo le società di monetizzare grazie alla presenza degli stessi appassionati. La Juve, come riportato dai colleghi de La Stampa, è stata colpita duramente dall’emergenza Coronavirus, ma è stesso il club bianconero a sottolinearlo nella nota ufficiale:La pandemia ha causato una crisi globale senza precedenti, con gravi conseguenze dal punto di vista sanitario, sociale, economico e finanziario, che hanno avuto ripercussioni anche nel settore sportivo”.

juventus bilancio

Juventus in rosso, Pirlo in bianco: la situazione in casa bianconera

Non è bastato il taglio agli stipendi avuto nei mesi di lockdown, con i calciatori bianconeri che sono andati incontro alla stessa società bianconera, i ricavi sono crollati dai 621 ai 573 milioni di euro. Cifre importanti per la Juventus, che ora si trova di fronte alle perdite, da recuperare. E nel frattempo, come titolato dai colleghi del Corriere dello Sport in prima pagina, mentre Agnelli è in rosso, Pirlo è in bianco. Sì, perché la Juventus, tornando al calcio giocato, è in cerca di un attaccante. E le alternative sono due: Edin Dzeko o Luis Suarez.

calciomercato juventus pirlo

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Dzeko in rimonta: l’intreccio con Milik, Suarez defilato


Continua a leggere