Napoli, De Laurentiis positivo: il patron azzurro non presentava sintomi

| 10/09/2020 16:40

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, è risultato positivo al tampone per il Covid-19. Spuntano dei retroscena particolari sulle condizioni di salute del numero uno azzurro.

calciomercato napoli acquisti più costosi storia

De Laurentiis non aveva alcun sintomo

Secondo l’Ansa, il numero uno degli azzurri non presentava alcun sintomo che gli potesse far pensare di aver contratto il Coronavirus. Questa la nota ufficiale dell’agenzia: “Aurelio De Laurentiis avvertiva solamente un leggero mal di stomaco, ma solo per aver mangiato il giorno prima del pesce. Il presidente è molto attento alle sue condizioni fisiche e se si fosse accorto di avere dei sintomi non sarebbe mai partito in viaggio per raggiungere Milano da Capri, per poi ritornare nella stessa giornata come ha fatto“. In questo momento tutti i dirigenti della Lega Serie A, che si trovavano con lui durante la riunione, sono stati sottoposti a tampone per vedere se anche loro hanno contratto il virus.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Napoli, caso De Laurentiis: spunta un retroscena clamoroso, ecco cosa rischia

Presidenti e dirigenti di A rinchiusi all’hotel Hilton

Secondo quanto riporta il quotidiano ‘La Repubblica‘, tutti i presidenti ed i dirigenti dei club di Serie A sono rinchiusi da ore nell’hotel Hitlon per effettuare il tampone e scoprire se sono risultati positivi al Coronavirus. La Juventus fa sapere che il suo presidente, Andrea Agnelli, sta “osservando le buone pratiche previste dai protocolli sanitari“. Lo stesso vale per Urbano Cairo del Torino. I dirigenti dell’Inter (Beppe Marotta, Alessandro Antonello e Angelo Capellini) non hanno avuto contatto con il produttore cinematografico. Sono stati messi in isolamento, invece, quelli della Fiorentina: Joe Barone e Joseph Commisso (figlio di Rocco). Stesso discorso anche per l’amministratore delegato del Bologna, Claudio Fenucci.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, De Laurentiis positivo: tutti i presidenti a rischio

calciomercato napoli rinnovi

Parla Lotito: “Non ho avuto contatti con lui

Era presente anche Claudio Lotito nella riunione (ma ha sempre portato la mascherina anche durante l’incontro), ma non ha avuto contatti con De Laurentiis. Poco fa il biancoceleste ha rilasciato un’intervista: “Non sono mai stato in contatto con lui né con gli altri dirigenti del Napoli. Bisogna effettuare un ciclo di tamponi ogni quattro giorni e test sierologici costanti“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, colpo da 40 milioni: è l’erede di Allan

LEGGI ANCHE >>> Napoli, De Laurentiis positivo al Coronavirus: il comunicato (UFFICIALE)


Continua a leggere