Juventus, Sarri non risolve con i bianconeri: le sue parole dopo l’addio

| 08/09/2020 15:00

Juventus e Sarri: rotti i rapporti con la società bianconera

Non è stata un’annata facile quella di Maurizio Sarri alla Juventus, eppure ha praticamente vinto uno scudetto cambiando per sempre la storia del club bianconero e della stessa Serie A. Sì, perché il nono titolo di fila, registrerà per sempre nella storia della società di Andrea Agnelli il nome del tecnico. Quest’ultimo però, a fine campionato, è stato esonerato. Il motivo ovviamente ha riguardato il mancato obiettivo della Champions League, ma più che altro per come la sua squadra è stata eliminata, praticamente agli ottavi di finale, contro il Lione. Una testa di serie eliminata da un outsider come la squadra francese, che però, si è fatta strada poi fino alle semifinali. A fine anno si è rotto il rapporto tra le parti, con la società che ha esonerato Sarri, per assumere il giovanissimo Andrea Pirlo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Morata ha scelto il suo futuro

Juventus, niente rescissione per Sarri: riceverà tutto il compenso economico fino alla fine del contratto

Stando a quel che rivelano i colleghi del Corriere di Torino, non ci sarebbe stata la volontà di Maurizio Sarri di andare via dalla Juventus. Sarebbe arrivato il rifiuto da parte sua della buonuscita proposta da Andrea Agnelli. Vuole interamente i suoi 6 milioni di euro per questa stagione, con i 2,5 della penale che scatterà quando i bianconeri romperanno i rapporti con il tecnico, nell’annata successiva.

juventus sarri

Juventus e Sarri, le ultime parole negli uffici di Agnelli: “Questa squadra è inallenabile”

Non ha digerito l’esonero Maurizio Sarri che, pubblicamente, non ha ancora parlato. Non gli è stato concesso dalla Juventus, a differenza di quanto accaduto con Antonio Conte e Massimiliano Allegri che lo hanno preceduto. In silenzio, il rapporto si è incrinato fino all’addio e, a svelare le parole, sono i colleghi dello stesso quotidiano. Sono state rivelate le ultime parole di Sarri, negli uffici di Andrea Agnelli. Ai dirigenti del club bianconero, che gli avrebbero comunicato l’addio con separazione anticipata dalla Juventus, Sarri avrebbe risposto così: “Voi mi state pure mandando via, ma sappiate che questa squadra è inallenabile”.

juventus sarri

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, accelerata Suarez: ecco cosa manca alla chiusura


Continua a leggere