Calciomercato Lazio, caso Acerbi: altro che rinnovo, c’è la multa

| 08/09/2020 11:20

Si è aperto un vero e proprio caso nella Lazio dopo le recenti dichiarazioni a sorpresa di Francesco Acerbi. L’esperto centrale di difesa, impegnato nei giorni scorsi con la Nazionale italiana nella Nations League, in una delle interviste ha sbottato contro il club. Il calciatore non ha ancora ricevuto la giusta offerta di rinnovo di contratto. Acerbi è diventato un pilastro della squadra di Inzaghi e chiede un riconoscimento economico a Tare e Lotito.

Calciomercato Lazio, problemi per il rinnovo con Acerbi

Non ci sta Francesco Acerbi che chiede alla Lazio eleganza. Il difensore biancoceleste, che si ritrova con un contratto in scadenza nel 2023, ha visto tutti i big ricevere il giusto riconoscimento dopo questi ultimi anni e ora si ritrova ad essere il meno pagato tra loro (1,8 milioni di euro a stagione). Per questo, di fronte l’offerta di 2,5 milioni annui bonus compresi, il difensore 32enne si è sentito offeso e ha reagito in malo modo ai microfoni puntando il dito contro la società.

Rennes-Lazio Acerbi

LEGGI ANCHE >>> Calcio mercato Lazio, nuovo colpo in attacco

Mercato Lazio, ipotesi multa per Acerbi: Inzaghi fa da paciere

Troppo basse le offerte della Lazio di 2,5 e 2,8 milioni, il difensore chiede almeno 3,5 netti a stagione per firmare il suo ultimo contratto con molte probabilità. Cifre poi smentite dai principali protagonisti della vicenda che continuano a trattare. Ora però scatta l’ipotesi multa da parte della società nei suoi confronti per i modi forti usati. Qui interviene il tecnico Simone Inzaghi che potrebbe fare da tramite tra società e calciatore per far tornare il sereno.

coronavirus lazio acerbi

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Lazio, colpo chiuso: ritorna in A, rottura con Acerbi

Caso Acerbi-Lazio: le dichiarazioni di calciatore e società

Acerbi, nelle ultime ore, ha voluto chiarire le dichiarazioni dei giorni scorsi. Il calciatore ha confermato di non voler andare via e di cercare una soluzione con una società che ama e rispetta. A sua volta però chiede lo stesso il calciatore, che intanto è finito nel mirino di Inter e Napoli. Dalla società, invece, ha parlato il portavoce del club Arturo Diaconale. Per il portavoce alla fine si troverà la giusta solzuone per far si che le parti continunio insieme ancora a lungo.

notizie lazio tare


Continua a leggere