Calciomercato, la Liga risponde a Messi: “Non ci siamo sbagliati”

| 04/09/2020 15:40

La “guerra” tra Messi e il Barcellona sembra tutt’altro che risolvibile nel breve tempo. La Pulce ha deciso di andare via e vuole farlo gratuitamente.

(www.gettyimages.it)

Calciomercato Barcellona: rottura definitiva con Messi

La scorsa settimana LaLiga aveva analizzato il contratto di Lionel Messi con il Barcellona e aveva garantito l’esistenza della clausola rescissoria da 700 milioni di euro. Secondo la Lega Calcio spagnola il calciatore argentino potrà andare via dal Barcellona solo dietro il pagamento della clausola rescissoria stipulata con il club nell’ultimo contratto firmato con il club blaugrana. Poco fa, però, il padre e agente di Messi, ha inviato una lettera alla Liga in cui parlava dell’esistenza di un errore nella valutazione del contratto del calciatore della conseguente non validità della clausola rescissoria.

Calciomercato Barcellona, il padre di Messi invia una lettera alla Liga: “Non c’è la clausola”

Messi, LaLiga risponde alla lettera del padre

La risposta de LaLiga non si è fatta attendere. Pochissimi minuti dopo la pubblicazione della lettera di Jorge Messi indirizzata alla Lega Calcio spagnola, è arrivata la lettera di risposta.

“La risposta del giocatore conferma l’interpretazione decontestualizzata e lontana dalla realtà di quanto letteralmente espresso nel contratto. Pertanto, si ribadisce il contenuto del comunicato del passato 30 agosto”.

Calciomercato Inter, Messi può arrivare gratis?

calciomercato inter messi

Cosa succede ora a Messi?

La situazione legata al futuro di Lionel Messi, dunque, è ancora da decifrare. Il campione argentino ha il contratto valido fino al 2021 con il Barcellona ma vorrebbe andare via in questa sessione di mercato. Se non dovesse risolversi, come vuole, il contratto con il club blaugrana sarà costretto a restare un altro anno nella “sua” casa sin da piccolo per poi liberarsi a parametro zero nella prossima stagione. La clausola da 700 milioni di euro, infatti, sarà difficilmente esercitabile da qualsiasi club, Manchester City compreso. Il club di Pep Guardiola, stando alle ultime indiscrezioni che arrivano dalla Spagna, avrebbe già un’intesa di massima con Messi e il suo entoruage ma non può sostenere economicamente le spese della clausola rescissoria. Sullo sfondo resta anche l’Inter di Zhang che, però, sembra partire in enorme svantaggio rispetto alla squadra di proprietà qatariota.

barcellona messi

(www.gettyimages.it)


Continua a leggere