Coronavirus, Pogba positivo al Covid-19. Deschamps convoca Rabiot

| 27/08/2020 16:00

Il Coronavirus continua a colpire anche nel mondo dello sport. E’ di qualche minuto fa la notizia che il centrocampista del Manchester United, Paul Pogba è risultato positivo al tampone per il Covid-19. Sarebbe dovuto ritornare in nazionale dopo quasi un anno tra esclusione e pandemia. Deschamps è corso ai ripari e ha chiamato Rabiot per sostituirlo. Quest’ultimo non era stato più convocato dopo il suo rifiuto per essere stato inserito tra le ‘riserve’ per la spedizione dei Mondiali in Russia nel 2018.

calciomercato juventus pogba

(www.gettyimages.it)

Pogba positivo al Coronavirus. Non giocherà per la Francia in Nations League

Dopo più di un anno sarebbe dovuto ritornare tra i convocati del commissario tecnico Didier Deschamps, purtroppo per lui non sarà così. Stiamo parlando di Paul Pogba. Il centrocampista, ex Juventus, questa mattina ha effettuato il tampone di controllo ed è risultato positivo al Coronavirus. Una brutta notizia per l’allenatore e per lo stesso Manchester United che per alcune settimane non potranno contare sull’aiuto del francese. Al suo posto è stato chiamato Adrien Rabiot dopo quasi due anni dall’ultima volta. Ricordiamo che la Francia sarà impegnata nelle due sfide contro la Croazia e la Svezia valide per la Nations League. Curiosità: prima convocazione per l’obiettivo dei bianconeri Aouar dell’Olympique Lione, Upamecano e per il giovane Camavinga.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> News Lecce, giocatore positivo al Coronavirus. Ecco di chi si tratta

Non solo Pogba, anche Ndombele ha il Covid

Purtroppo Pogba è in buona compagnia. Tanguy Ndombele, mediano del Tottenham, non potrà prendere parte alle prossime partite della sua nazionale per lo stesso motivo del suo collega. Rimarranno in isolamento per due settimane in attesa di ulteriori controlli.

LEGGI ANCHE >>> Benevento: altri due calciatori contagiati dal Covid-19

(www.gettyimages.it)

Premier League, 6 casi di positività al Chelsea. Ecco di chi si tratta

Anche il Chelsea di Frank Lampard non è messo bene. La società dei ‘blues‘, con un comunicato ufficiale sul proprio sito ha dichiarato che alcuni calciatori della rosa, tra cui Cristian Pulisic, Mason Mount, Tammy Abraham e Fikayo Tomori dovranno restare in isolamento per una decina di giorni. Secondo il quotidiano inglese ‘Daily Mail’ sono stati in vacanza sull’isola greca di Mykonos. Ma non solo! Anche Jorginho, Ross Barkley, Michy Batshuayi ed Emerson Palmieri si sono allontanati dal quartier generale della squadra londinese. Anche per loro periodo di quarantena.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, anche il campione Usain Bolt è risultato postiivo

 


Continua a leggere