Calciomercato Genoa, esonerato Nicola. Maran nuovo allenatore (UFFICIALE)

| 26/08/2020 19:15

Il Genoa ha da poco esonerato Davide Nicola. Al suo posto sulla panchina dei grifoni è stato chiamato l’ex Cagliari, Rolando Maran.

Cagliari promessa Maran

La società rossoblu esonera Davide Nicola. Maran al suo posto

Con un comunicato ufficiale sul proprio sito, il Genoa ha dichiarato di aver sollevato dall’incarico il tecnico Davide Nicola: “A lui e al suo staff vanno i ringraziamenti del presidente Enrico Preziosi per la dedizione ed impegno che hanno permesso di raggiungere l’obiettivo indicato al termine della stagione“. Rolando Maran prende il suo posto. Il manager di Trento ha risolto il suo contratto con il Cagliari ed è pronto ad iniziare questa nuova avventura. Ha firmato un biennale.Nel frattempo c’è stata la presentazione ufficiale del nuovo ds, Daniele Faggiano. Il dirigente di Copertino arriva dal Parma dove è rimasto per quasi quattro anni prima di sposare la causa del patron Preziosi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Genoa, il sogno si chiama Andre Pato

Faggiano: “Avevo voglia di cambiare aria

Ecco le sue dichiarazioni: “Con i ducali avevo ancora altri due anni di contratto, ma avevo capito che non era più il caso di continuare questa avventura. Ammetto di essere stato e di aver lavorato molto bene a Parma, ma la voglia di cambiare era più forte. Quando si è presentata l’occasione dei rossoblu non ci ho pensato due volte. Il Genoa è il Genoa! Ho tanti conoscenti che tifano per questo club e me ne hanno parlato molto bene, ma non c’era bisogno di fare presentazioni. Non vedo l’ora di mettermi al lavoro e di intraprendere questo nuovo inizio“.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Parma, arriva l’esonero per D’Aversa (UFFICIALE)

Faggiano

Il ds: “Mercato? Alcune trattative sono in fase avanzata

Voglio dare una grande mano a questa società, credo fermamente che faremo molto bene. Mercato? Alcune trattative sono già iniziate e stanno per concretizzarsi, ma la cosa principale è capire come sistemare la squadra. La priorità sono gli esterni, ne abbiamo pochi. Poi dipenderà dal modulo in cui giocheremo. A breve inizierà il campionato, dobbiamo farci trovare pronti quanto prima. I primi a cambiare devono essere gli stessi calciatori, l’atteggiamento visto in campo negli ultimi due anni non è piaciuto molto alla dirigenza. Devono innanzitutto capire per chi stanno giocando e che maglia stanno indossando“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, colpo McKennie dallo Schalke04: i dettagli

 


Continua a leggere