Calciomercato Milan, dirigenza allo scoperto su Ibra, acquisti e cessioni: le ultime

| 25/08/2020 15:00

A pochi giorni dall’inizio dei preliminari di Europa League, il Milan non ha ancora chiara la rosa completa che farà parte dello scacchiere di Stefano Pioli. I rossoneri stanno cercando di agire in fase di calciomercato, sia in entrata che in uscita: ma il problema principale del Milan è il rinnovo di contratto di alcuni calciatori.

Calciomercato Milan, Gazidis e Maldini escono allo scoperto

Il problema principale della nuova stagione del Milan riguarda l’attacco, con Zlatan Ibrahimovic in bilico tra la permanenza e l’addio. L’accordo per il rinnovo sembra essere sempre più vicino anche se balla ancora un milione di euro tra domanda e offerta. La sensazione è che nel corso di quest’ultima settimana di agosto si chiuderà la telenovela Ibrahimovic e si punterà sui nuovi obiettivi. Oggi comincia ufficialmente la nuova stagione rossonera e la dirigenza, formata da Paolo Maldini, Ivan Gazidis e Fredric Massara, ha tenunto una conferenza stampa in cui ha parlato degli obiettivi stagionali e del calciomercato.

Notizie Milan, l’obiettivo per l’attacco è indipendente da Ibrahimovic

Mercato Milan, le parole della dirigenza

Ivan Gazidis, amministratore delegato dei rossoneri, interrogato sul mercato ha risposto in maniera molto chiara sull’età media che servirà al Milan per crescere anche nel futuro.

“Abbiamo una squadra giovane che è cresciuta molto nell’ultima stagione. A noi piace lavorare in questo modo  e vogliamo dare continuità al progetto ma la squadra non sarà solo composta da giovani. Vogliamo rendere il club più moderno e farlo crescere dal punto di vista finanziario e sul campo, è questa la sfida mia, di Maldini e di Massara. In questo senso la componente dello stadio è essenziale. Non è una cosa che si può fare in un anno, serve pazienza”.

Anche Paolo Maldini, poi, si è espresso in questo senso, prima di affrontare, singolarmente i temi caldi riguardanti il futuro dei rossoneri.

“Non avremo possibilità di fare colpi come in passato, questo è quasi certo ma siamo sempre attenti alle occasioni di mercato. Al di là di ciò che ha bisogno la squadra, siamo sempre vigili su quelle che saranno le opportunità. Abbiamo messo una base lo scorso anno per il Milan del futuro, sono arrivati nove giocatori e le operazioni di questa nuova stagione dovranno essere ben ponderate”.

notizie milan bakayoko

(www.gettyimages.it)

Milan tra entrate e uscite

I dirigenti rossoneri, poi, si sono soffermati sul calciomercato che verrà, tra colpi in entrata e in uscita. Piace Timoue Bakayoko, su tutti che ben presto potrebbe tornare a vestire il rossonero.

Kessié e Bennacer hanno fatto benissimo nell’intera stagione. Stiamo lavorando per avere valide“.

Bakayoko?  “C’è una trattativa, il ragazzo lo conosciamo e lo apprezziamo molto. Si tratta sicuramente di un nostro obiettivo per la prossima stagione“.

Anche in difesa si tenterà di chiudere affari in entrata e in uscita. Massara ha parlato del futuro di Calabria e del possibile innesto di Aurier.

Calabria?Il concetto di incedibilità è relativo nel calcio moderno, lui ha fatto molto bene provenendo dal settore giovanile e ha dimostrato di essere un calciatore affidabile, per noi è una garanzia e non è sul mercato“.

Aurier?In questo momento sono molti i nomi accostati al Milan. E’ un ottimo calciatore, ma non ci sono le condizioni per pensare a lui. Non può essere un obiettivo in questo momento“.

Mercato Milan, ok di Zidane alla cessione: arriva il gioiellino del Real Madrid

calciomercato milan ibrahimovic

Milan, la chiosa sull’attacco: da Leao ad Ibrahimovic

Leao?E’ un giocatore dal grande talento. Lui ha fatto cose importanti in questa stagione e nella seconda parte della stagione è maturato. Siamo soddisfatti di ciò che ha fatto, ma da uno come lui ci aspettiamo di più“.

Rebic? Speriamo ci possa essere la possibilità di stabilizzare la sua posizione e poter pensare a lui in maniera definitiva“.

Calhanoglu? La nostra volontà è quello di trattenerlo, speriamo di poter incontrarci a breve per discutere del rinnovo“.

Ibrahimovic?Anche per lui è una sfida entrare a far parte di questa squadra che sta crescendo. Siamo ottimisti. Stiamo lavorando così come il suo entourage che sta facendo lo stesso per concludere questi colloqui positivamente. Lui sa che è la nostra priorità. Ci sarà poco tempo per la preparazione perché a metà settembre saremo impegnati con i preliminari. Poi abbiamo un piano B, C e D.

Calciomercato Milan, segnali positivi da Ibrahimovic: le ultime


Continua a leggere