Verona, Setti: “Kumbulla all’Inter? Aspettiamo la finale”

| 21/08/2020 12:05

Verona, Setti sul mercato e non solo

 Maurizio Setti, presidente del Verona, ha parlato nel corso di un’intervista concessa alla Gazzetta dello Sport.

«La stagione merita un bel voto. La stagione è andata oltre le aspettative perché puntavamo alla salvezza. Non all’ultima giornata ma in ogni caso volevamo salvarci».

Ripresa?
«Credo che ci abbia danneggiato. Diciamo che abbiamo un piccolo credito da scontare ma mi è piaciuto molto come ha giocato la squadra, questo ha portato il Verona giocarsela contro chiunque e su ogni campo. Sintomo anche di una società decisa e trasparente».

Errori?
«La partita di Brescia non mi è piaciuta. Abbiamo giocato sotto tono rispetto ai nostri standard abituali, ma fa parte di un processo di crescita naturale».

Nuova stagione?
«Vogliamo dare stabilità alla nostra presenza in Serie A. E pertanto puntiamo alla salvezza cercando di ripeterci. Restare in A è prestigioso e gratificante da tutti i punti di vista e ci aiuta anche finanziariamente».

Casse?
«Abbiamo rafforzato le fondamenta in questa stagione. Già era cominciato tutto prima della A».Razzismo Calcio Setti Verona

Setti sul mercato

Mercato?
«Particolare per via di un calendario completamente nuovo. Sarà un po’ sconosciuto per le sequadre. Sicuramente interverremo solo per inserire nomi utili e non per acquistare elementi mediatici. Costruiremo una rosa adeguata per dare a Juric quello di cui ha bisogno».

Kumbulla?
«Diciamo che attendiamo la fine dell’Europa League, per il discorso con l’Inter. Però ci sono anche altri club di prima fascia interessati a Marash. Non escludete la possibilità che resti ancora un anno».

Borini? 
«Stiamo trattando con Fabio e aspettiamo cosa dirà».

Pessina?
«Difficile sbilanciarsi in questo momento. Anche qui serve un po’ di pazienza».

Leggi anche >>> Inter, futuro di Conte in bilico


Continua a leggere