Manchester United, arrestato il leader: rissa a Mykonos, il club a lavoro con la Polizia

| 21/08/2020 14:30

Harry Maguire, difensore del Manchester United, è arrivato la scorsa estate e si è subito guadagnato la fascia da capitano. Il leader difensivo è ormai un punto fermo sia dei Red Devils che della Nazionale inglese. Ottima stagione quella con la maglia del Manchester, dopo che era stato acquistato tra le varie critiche nel mondo del calcio per l’eccessiva spesa. E’ infatti stato il difensore più pagato.

Manchester United, Maguire il più pagato di sempre nel suo ruolo

Harry Maguire è stato prelevato la scorsa estate dal Leicester per la cifra di 92 milioni di euro, diventando così il difensore più pagato della storia del calcio. Un colpo del Manchester United che non ha badato a spese e potrebbe continuare su questa strada. Infatti, il club inglese, potrebbe sferrare l’attacco per un altro centrale la prossima sessione di mercato. Messi nel mirino Skriniar, Koulibaly, Gabriel e Kumbulla. Intanto, la società è alle prese con un problema non di poco conto con il suo capitano.

(www.gettyimages.it)

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, possibile dietrofront del Verona su Kumbulla

Manchester United, Maguire arrestato in Grecia: rissa a Mykonos, si parla con la Polizia

Una notta completamente da dimenticare quella per Harry Maguire. Il calciatore è stato arrestato in Grecia in seguito ad una rissa sull’isola di Mykonos con alcuni tifosi inglesi. Il calciatore ha reagito male ad alcune offese dei tifosi nel bar ed è servito l’intervento della polizia. Ora il club è in contatto con la Polizia locale per il rilascio del proprio capitano.


Continua a leggere