Calciomercato Juventus, Paratici a Londra: tutti gli affari

| 20/08/2020 08:00

Il direttore sportivo dei bianconeri, Fabio Paratici, continua il suo viaggio che lo ha portato a Londra per rinforzare la squadra e cedere qualche giocatore di troppo che non fa più parte della rosa di Andrea Pirlo.

Prima vendere per poi acquistare. Paratici lo sa bene

Incassare un bel gruzzoletto per poi investire tutto sul mercato. La Juventus è pronta a cedere in Premier League alcuni calciatori che non rientrano più nel piano tecnico del club. Secondo la ‘Gazzetta dello Sport‘ quelli che sono pronti a fare le valigie sono i tre mancini puri: Bernardeschi, Douglas Costa e Alex Sandro. Agnelli e company si aspettavano di più da loro ed è per questo che sono stati inseriti nella lista dei cedibili. Paratici ha avuto incontri con dirigenti del Tottenham, Manchester United, West Ham e Aston Villa. Dovrebbe esserci un incontro anche con il Wolverhampton, in questo caso però si parla di acquisti. Il nome è sempre quello: Raul Jimenez.

L’attaccante messicano è il primo nome sulla lista del dopo Gonzalo Higuain. Ma costa troppo e la Juventus spera sempre in uno sconto. Con l’arrivo di Kulusevski, il brasiliano Costa è pronto ad andare via. Su di lui gli occhi dello United pronto a prelevarlo dai bianconeri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Paratici vola a Londra: si chiude un maxi scambio

Tentazione City per Alex Sandro

L’altra Manchester, quella azzurra, ha bisogno di un esterno sinistro. Per questo Pep Guardiola ha chiesto espressamente alla sua dirigenza l’acquisto del brasiliano Alex Sandro, pronto ad essere sacrificato (nonostante il contratto in scadenza nel 2023). Paratici ora è in Italia, ma è pronto nuovamente per riprendere l’aereo.


Continua a leggere