Torino, Cairo: “Mercato? Ecco chi arriva”

| 19/08/2020 17:00

Torino, Cairo presenta Marco Giampaolo

Urbano Cairo, residente del Torino,  ha presentato il nuovo allenatore Marco Giampaolo in conferenza stampa:Lega A Cairo Miccichè

Le parole di Cairo

“E’ una giornata importante per noi, nel 2007 volevo già Giampaolo ma poi abbiamo cambiato strategia. Poi lo cercai di nuovo e ora è qui. Lo stimo molto perchè h grandi qualità e competenze, è un maestro di calcio, sa sviluppare il talento dei giocatori, il Toro ha bisogno di un tecnico che dia valore.. E’ stata una scelta facile, anche Vagnati è sempre stato in sintonia ed in poco tempo lo abbiamo liberato dal Milan”.

Stagione?
“Volevo tenere tutti un anno fa, ed abbiamo strafatto. Ma questa non è stata una buona idea: siamo in un momento diverso, sono passati tanti anni e dovevamo cambiare. Per esempio Nkoulou aveva un’aspettativa di essere ceduto: arrivato da noi, io non trattai con lui e gli fu fatta una mezza promessa di fare un anno qui e andare via. Male perchè Mazzarri voleva tenere tutti e questo mi ha fatto disattendere quanto promesso”.

 

Mercato e tempo per Giampaolo?
“Tutto quello che gli serve, lo abbiamo preso per un lungo ciclo. Non dobbiamo prendere tanti calciatori e teniamo Sirigu. In attacco abbiamo Belotti, Zaza e Iago e un attaccante non ci serve. I centrali ci sono così come i terzini con Ansaldi, preso Rodriguez, c’è Singo che ha grandi prospettive, c’è Aina che per Giampaolo ha grandissime qualità. Servirà qualcosa in mezzo al campo come un play e una mezzala”.

Leggi anche >>> Torino, colpo dalla Premier


Continua a leggere