Inter-Shakhtar Donetsk, le probabili formazioni: Conte si affida alle sue certezze

| 17/08/2020 11:30

L’attesa è finita: l’Inter scenderà in campo questa sera (ore 21.00) alla Düsseldorf Arena per sfidare lo Shakhtar Donetsk, nella semifinale di Europa League. Ecco le probabili formazioni della sfida.

Inter-Shakhtar Donetsk, le scelte di Conte e Castro

emergenza coronavirus lukaku

L’occasione è ghiotta e per questo l’Inter non vuole sprecarla. I nerazzurri, infatti, cercheranno di conquistare quella finale in una coppa europea, che manca da ben 10 anni, quando vinsero il Triplete. Il traguardo va conquistato sul campo e per questo motivo le immagini della vigilia hanno mostrato un gruppo unito, che ha accolto il ritorno del presidente Steven Zhang. Il percorso e i risultati ottenuti nel torneo hanno inoltro dato un nuovo entusiasmo alla compagine milanese. A proteggere e a caricare la squadra, però, è stato l’allenatore della Beneamata, Antonio Conte, che ha ha dichiarato senza mezzi termini: “La parola paura nel mio vocabolario non esiste, venderemo cara la pelle per andare in finale”. Per riuscirci si affiderà al consueto 3-5-2 con i soliti interpreti. Davanti al capitano Handanovic, dunque, ci saranno Godin, De Vrij e Bastoni. A centrocampo  D’Ambrosio, Barella, Brozovic, Gagliardini, Young. Davanti spazio alla coppia formata da Lukaku e Lautaro Martinez, capace di segnare per 9 partite consecutive nelle coppe europee. L’allenatore dello Shakhtar Donetsk, Castro, conferma il 4-2-3-1 con Marlos, Alan Patrick, Taison, alle spalle di Junior Moraes. L’unica novità riguarda il recupero del difensore Khocholava, che era squalificato contro il Basilea e verrà schierato titolare.

Leggi anche >>>Inter, Conte: “Sappiamo come battere lo Shakhtar. Zhang? Felice sia qui con noi”

Così in campo questa sera

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni; D’Ambrosio, Barella, Brozovic, Gagliardini, Young; Lukaku, Lautaro.

Shaktar Donetsk (4-2-3-1): Pyatov; Dodò, Krivtsov, Khocholava, Matvyenko; Marcos Antonio, Stepanenko; Marlos, Alan Patrick, Taison; Junior Moraes.

 


Continua a leggere