Calciomercato Milan, rinnovo Ibrahimovic: manca il sì del giocatore

| 12/08/2020 13:00

Il Milan ha concluso la stagione attuale con positività in vista del futuro. E’ tornato l’entusiasmo a Milano, sponda rossonera, dopo tanti anni di difficoltà. L’arrivo di Stefano Pioli dopo l’esonero di Marco Giampaolo sembrava avesse portato ad un altro anno anonimo, ma non è stato così. La squadra ha reagito alla grande e sotto la gestione del nuovo allenatore ha ottenuto obiettivi importanti. 41 punti nel girone di ritorno (solo l’Atalanta con 43 ha fatto meglio) e tante ottime prestazioni. Imbattuta post Covid, la squadra si è dimostrata uno dei migliori attacchi e migliore difesa.

Milan, ora i rinnovi dei big: c’è anche Ibrahimovic

La società ha confermato e rinnovato il contratto di Stefano Pioli, decidendo di abbandonare dopo aver sedotto Ralf Rangnick per dare continuità ad un progetto che sembra aver preso una piega importantissima. Tornata fiducia e serenità nell’ambiente. Ora il club è a lavoro per confermare anche diversi calciatori che sembravano sul piede di partenza. Su tutti ci sono Ibrahimovic, Donnarumma e Calhanoglu. Offerta presentata allo svedese che è la priorità.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan: la strategia per arrivare a Bakayoko

calciomercato milan

(www.gettyimages.it)

Milan, rinnovo Ibra: manca il sì dello svedese

Zlatan Ibrahimovic sarebbe felice di rinnovare con il club rossonero ancora per una stagione almeno. La società potrebbe pensare addirittura di fargli firmar un rinnovo. Intanto, rispetto alle scorse settimane dove sembrava tutto fatto, ora la situazione è cambiato. Ibra si svincolerà a partire dal 31 agosto e il Milan spinge per chiudere subito, manca ancora il sì del calciatore.


Continua a leggere