Inter-Bayer Leverkusen, Marotta: “Ecco il mio desiderio nella notte di San Lorenzo…”

| 10/08/2020 20:56

Pochi minuti prima del fischio d’inizio tra Inter e Bayer Leverkusen ha parlato l’amministratore delegato dei neroazzurri, Beppe Marotta.

Le parole di Marotta prima di Inter-Bayer Leverkusen

Ecco le dichiarazioni di Marotta raccolte dalla nostra redazione: “E’ un appuntamento importante che cercheremo di onorare nel migliore dei modi. Questo è un banco di prova per noi, è una crescita continua rispetto al passato. Pirlo? Mi fa piacere, l’ho avuto come calciatore e ora lo ritrovo come allenatore. Lo stimo come uomo. E’ una scelta coraggiosa da parte della società e gli auguro un in bocca al lupo. La partita col Bayer sarà sicuramente molto diversa rispetto a quella che abbiamo disputata con il Getafe. I tedeschi sono molto bravi nel palleggio e nel possesso palla. Conte ed il suo staff avrà studiato sicuramente gli avversari. Per la partita di questa sera sono ottimista. Le partite durano 100 minuti, quindi mi aspetto un match all’altezza di chi scende in campo. In questa squadra non ci sono titolari né riserve, ma cotitolari. Un mio desiderio nella notte di San Lorenzo? Che la stella più importante sia la stella della squadra. Dobbiamo continuare questo cammino in questa crescita che abbiamo intrapreso e che ci ha portato in questa manifestazione con grande merito da parte di tutti. Sensi? Sta bene, purtroppo è stato lontano per un brutto infortunio. Conte deve essere bravo a dosarne l’impiego, spero nelle prossime partite però che venga utilizzato“.

calciomercato inter

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Inter-Bayer Leverkusen, le scelte di Conte e Bosz


Continua a leggere