Inter-Getafe, Bordalas: “Giocato a mille, peccato per il rigore”

| 06/08/2020 00:00

L’Inter di Antonio Conte ha battuto il Getafe di José Bordalas e si è portata ai quarti di finale di Europa League. Nella prossima sfida in Germania, i nerazzurri sfideranno la vincente di Bayer Leverkusen e Rangers, con i tedeschi in vantaggio per 3-1 grazie alla gara dell’andata.

inter getafe bordalas

(www.gettyimages.it)

Inter-Getafe, Bordalas: “Peccato, partita buona”

L’Inter ha rischiato tanto durante la gara di questa sera contro il Getafe, anche se in momenti diversi. Un grande Samir Handanovic ha negato più volte il gol agli spagnoli, sia del vantaggio che del pareggio e ha tenuto a galla la squadra di Conte che, poi, con Lukaku ed Eriksen ha messo ko l’ottava forza della Liga. L’allenatore del Getafe, José Bordalas, al termine della gara, ha analizzato il match ai microfoni dei canali ufficiali della UEFA.

“Sono orgoglioso di quello che hanno fatto i miei ragazzi. Se avessimo segnato il calcio di rigore le cose sarebbero potute andare in maniera completamente diversa. Non voglio incolpare nessuno, tantomeno Molina, sono errori che possono succedere. E’ un peccato, la squadra ha interpretato benissimo la partita”.

CLICCA QUI PER RESTARE AGGIORNATO SU TUTTE LE NEWS DI MERCATO

Il cammino dell’Inter

Ora per l’Inter l’obiettivo è quello di arrivare fino in fondo ma già dalla prossima sarà particolarmente complicata. La prossima sfida sarà contro la vincente tra Bayer Leverkusen e Glasgow Rangers e in semifinale potrebbe incontrare una tra Shakhtar Donetsk e la vincente tra Basilea ed Eintracht Francoforte, per arrivare alla finale da sogno contro la Roma. Supposizioni che il campo renderà più chiare nei prossimi giorni.

Potrebbero interessarti anche

Calciomercato Juventus, Chiellini e Bonucci fanno fuori Sarri: ecco il sostituto

Calciomercato Inter, l’addio di Conte dipende da più fattori


Continua a leggere