Calciomercato Juventus: doppia ipotesi in attacco

| 02/08/2020 07:59

Juventus, si continua a lavorare per il nuovo attaccante. Ora che il campionato è concluso, i bianconeri possono gettarsi a capofitto sul mercato in attesa della Champions League.

Juventus, le ultime sul nuovo attaccante

I bianconeri per il ruolo di punta da affiancare a Ronaldo e Dybala pensano a diverse opzioni. La prima di queste è Arek Milik, punta del Napoli.

Per prenderlo bisognerà convincere Aurelio De Laurentiis, il presidente del Napoli, che spera di intascare 40-50 milioni.

Ma il numero uno degli azzurri sarebbe davvero pronto a perdere il polacco gratis tra un anno? Nelle ultime settimane, c’è da dire che De Laurentiis ha scoperto le carte e dato inizio ad un braccio di ferro che potrebbe finire ad ottobre.

La Juventus si sente in pole con gli azzurri ma c’è tanta concorrenza che potrebbe sparigliare le carte. Dall’Atletico Madrid al Tottenham passando per l’Arsenal, i club interessati a Milik sono tanti e questi fanno salire il prezzo.

Ma gli azzurri non possono tirare troppo la corda vista la situazione contrattuale che è in scadenza tra un anno.

Accontentare De Laurentiis, per giunta in una congiuntura economica come quella attuale, sembra difficile .

calciomercato juventus milik

(www.gettyimages.it)

Juventus, l’offerta per Milik

Per questo motivo Paratici, forte della sua volontà,  offre al Napoli contropartite tecniche in modo tale da fare anche plusvalenze. La chiave potrebbe essere Federico Bernardeschi, che però non sembra voglioso di trasferirsi al Napoli. Più facile inserire nella trattativa Romero, Rugani e Pellegrini.

Juventus: le altre piste in attacco

Se non arrivasse Milik i nomi per la Juve sarebbero diversi da Raul Jimenez  a Edin Dzeko. Il ventinovenne messicano del Wolverhampton piace molto ma costa tantissimo, almeno 50 milioni. Il trentaquattrenne bosniaco della Roma anagraficamente non sembra in linea con i parametri bianconeri.

LEGGI ANCHE >>> Juve, intreccio di calciomercato con Roma e United


Continua a leggere