Calciomercato Fiorentina, Castrovilli tra Napoli, Inter e Juventus: svelato il suo futuro

| 01/08/2020 11:00

Dopo la conferma di Beppe Iachini, il calciomercato della Fiorentina inizia ad entrare nel vivo: al centro dell’attenzione la situazione di Gaetano Castrovilli.

calciomercato fiorentina castrovilli

Calciomercato Fiorentina, Castrovilli chiaro sul suo futuro

La prima stagione in Serie A di Gaetano Castrovilli è stata molto positiva nella prima parte e decisamente calante nel post-lockdown. A gennaio aveva attirato su di sé le mire dei top club italiani che avevano provato subito a strapparlo alla Fiorentina. Inter e Juventus avevano mostrato grande interesse ma era stato il Napoli a fare il grande passo e ad offrire ben 40 milioni ai Viola per la cessione del giovane centrocampista. Il secco ‘no’ di Commisso ha bloccato la sua partenza, forse rimandandola all’estate. Gaetano Castrovilli, però, sembra voler proseguire ancora con la società che gli ha permesso di esordire in Serie A. In un’intervista al Corriere dello Sport, parlando di futuro ha ribadito la volontà di restre con la Fiorentina.

“Anche quest’anno abbiamo fatto un finale in crescendo e sono certo che con un po’ di esperienza in più e qualche innesto potremo fare davvero bene e arrivare in Europa. Non dimentichiamoci che l’anno prossimo con noi avremo di sicuro Amrabat e Kouame: davvero ottimi calciatori”.

Euro 2021?Avrò a disposizione un anno in più per fare del mio meglio e dimostrare a Mancini di poter essere utile alla causa. Spero di esserci, ma so che non sarà facile: l’Italia ha un centrocampo davvero di altissimo livello, la concorrenza è tanta“.

CLICCA QUI PER RESTARE AGGIORNATO SU TUTTE LE NEWS DI MERCATO

Castrovilli sul futuro di Chiesa

In casa Fiorentina si attendono novità anche sul futuro di Federico Chiesa. Castrovilli si è espresso anche su questa situazione, rimandando alla società e al compagno di squadra le scelte future.

“Sono scelte personali di Federico e della Fiorentina. Io posso solo dire che è un grande calciatore oltre che un ottimo ragazzo. Da uno come Franck (Ribery, ndr.), invece, si impara su tutto. Di sicuro l’attaccamento al lavoro, l’abnegazione assoluta in allenamento e partita. Poi lui ha una capacità di saltare l’uomo e mandare in porta il compagno impressionanti”.

Potrebbero interessarti anche

Calciomercato Milan, assalto a Chiesa: la strategia

Mercato Inter, la verità sul sogno Messi: le ultime

Juventus, il sogno di calciomercato è Zaniolo: le mosse bianconere


Continua a leggere