Roma-Inter, Marotta: “Valutiamo Sanchez e Nainggolan. Zaniolo? Ecco la verità”

| 19/07/2020 21:34

L’amministratore delegato dell’Inter, Beppe Marotta, prima del match contro la Roma ha parlato del futuro della rosa e della gara ai microfoni di Sky Sport.

calciomercato inter

Roma-Inter, le parole di Marotta

“Mancano cinque partite, per il bilancio consuntivo c’è tempo. Si può delineare una valutazione che non può non essere positiva: il lavoro di Conte si è visto, non solo per le statistiche ma per i valori che ha trasmesso alla squadra”.

Eriksen fuori?Si gioca ogni tre giorni, il tecnico sceglie gli uomini in base alla funzionalità e al lavoro settimanale. Non è una bocciatura, ma è turn over necessario visti gli impegni ravvicinati“.

CLICCA QUI PER RESTARE AGGIORNATO SU TUTTE LE NEWS DI MERCATO

Marotta sul mercato

Sanchez?Lo conosciamo direttamente, siamo contenti. Faremo delle valutazioni più mirate perché lo abbiamo a disposizione. Vedremo cosa si può fare“.

Zaniolo e Dzeko?Zaniolo è sicuramente importante, uno dei giovani più interessanti del campionato. Ma noi non abbiamo approcciato la dirigenza della Roma e non lo faremo. Oggi parlare di mercato è difficile, non sappiamo che giocatori offrirà e ci sono competizioni che devono volgere al termine“.

Nainggolan?Tornerà all’Inter, poi faremo delle valutazioni in base all’evoluzione del mercato e alla disponibilità di altri giocatori da altre realtà calcistiche“.

Difensori più duttili?Il talento è un investimento per l’oggi e il domani, i giocatori pronti servono per l’immediato. Il nostro è un processo non rivoluzionario come ho letto, ma evolutivo, di crescita step by step; dobbiamo alzare l’asticella di tutto e lo vogliamo fare il prima possibile per tornare a vincere“.


Continua a leggere