Calciomercato Milan: clamoroso dietrofront, Pioli resta

| 19/07/2020 11:00

Il Milan post Coronavirus è una delle squadre più in forma del campionato italiano di Serie A. I rossoneri, intanto, stanno già programmando la prossima stagione e Ralf Rangnick è stato scelto come prossimo allenatore. Tutto però potrebbe cambiare, con l’arrivo del tedesco potrebbe essere in panni diversi da come si credeva fino ad oggi.

Milan: ora con Pioli si va alla grande, non si cambia?

Andamento del tutto stravolto del Milan che ora con Pioli sembra aver raggiunto il giusto equilibrio. La squadra subisce poco, crea tanto e si diverte. Sono 25 i gol fatti nelle otto partite di campionato post coronavirus, con soltanto 9 reti subite che fanno sì che siano arrivate sei vittorie e due pareggi. Questo andamento non passa inosservato per la società che ora ci può ripensare.

LEGGI ANCHE >>> Sintesi Milan-Bologna 5-1

Milan, possibile conferma di Pioli a sorpresa

Il nuovo Milan post Coronavirus di Stefano Pioli ora piace e a tutti, anche alla dirigenza rossonera. Infatti, secondo il Corriere della Sera, spunta la clamorosa ipotesi di conferma per Pioli per la prossima stagione. Allo stesso tempo però potrebbe arrivare Rangnick. Pare che la società stia pensando di affidare ancora nelle mani di Pioli il Milan del futuro, con Ralf Rangnick a cui sarà affidato il ruolo di direttore tecnico, attualmente occupato da Paolo Maldini, che a sua volta potrebbe decidere di avere un ruolo diverso da intermediario tra società e squadra oppure andare via.


Continua a leggere