Serie A, Rizzoli: “Rigori? C’è un problema, va affrontato”

| 18/07/2020 12:15

Nicola Rizzoli, designatore arbitrale, ha parlato nel corso di un’intervista concessa alla Gazzetta dello Sport del problema rigori in Serie A.var a chiamata rizzoli

Serie A, Rizzoli: “Rigori? C’è un problema, va affrontato”

Le parole di Rizzoli sui rigori:

Sui 50 rigori decretati in questa stagione: 30 puniscono un braccio/mano che ha intercettato un tiro o un cross; 8 un fallo di mano volontario, mentre i restanti 12 per contatti mano/pallone questi però erano dovuti alla posizione delle braccia sopra le spalle o posizionate in modo innaturale. In questo caso c’è stato un aumento dello spazio occupato dal corpo.

Con la regola in vigore oggi si continua evidentemente a punire i falli volontari, ma stabilisce inoltre dei criteri di punibilità anche quando il tocco non è volontario. Ci si poteva aspettare, quindi, un aumento dei calci di rigore ma non credo sia corretto parlare sol odel cambio di regolamento. […] Il problema c’è”.

Rizzoli sulle mosse degli arbitri

Il designatore ha parlato anche delle possibili mosse:

Sono convinto che questo tip odi problema vada affrontato tutti assieme. Esiste già un occasione di incontro tra arbitri, dirigenti, allenatori e capitani. Da questi incontri onestamente mi sarei sempre aspettato qualcosa di diverso: proposte, idee per condividere tutti assieme una filosofia comune così da poter interpretare le regole.

Io capisco non sia facile, ma un confronto maggiore, partecipato e sereno potrebbe dare una mano a tutti a crescere”.


Continua a leggere