Rigori, Sky: “Così non va, sembra il basket”

| 13/07/2020 00:11

Troppi rigori, il Club di Sky si lamenta

Nel salotto di Sky Sport si parlato dei falli di mano e delle nuove regole:Calciomercato Juventus, Higuain Caressa

Le parole di Sky Sport

Caressa: “Troppi rigori, rischiano di inficiare il valore della partita, sono come i tiri liberi del calcio. E’ una sensazione diffusa, così diventa un altro sport. Se parli con Collina, lui dice che la regola non è cambiata. Noi abbiamo cercato solo di renderla più facile. Un certo concetto di non volontarietà è rimasto. Ci sono altri criteri ma è rimasto il fatto che se l’azione è congrua non è rigore. Serve un chiarimento sugli interventi sui calci di rigore. Questa sera bisognava andare al VAR, non dico che non è rigore”.

Bergomi: “Faccio fatica a giudicare i falli di mano, io mi adeguo. Da noi qualsiasi situazione tutti la vogliono rivedere. NEi primi anni non andavano al VAR ora ci vanno sempre. Sui falli di mano vanno spesso. 

Di Canio: “Oggi in Inghilterra c’è stato un rigore non dato, il difensore non aveva le braccia detro la schina. non è stato concesso, si è girato e la mano è rimasta a distanza consona. Ha stoppato la palla ma non era scomposta”.

Marchegiani: “Tutte le regole del calcio negli ultimi anni hanno provato a far succedere più gol, ci dobbiamo abituare. Il secondo dell’Atalanta di ieri sera non è nella filosofia del calcio e di un fallo di mano volontario. Allora ristabiliamo la volontarietà.


Continua a leggere