Napoli-Milan, Gattuso: “Non sono un catenacciaro come si dice. Sono arrabbiato”

| 13/07/2020 00:06

Napoli e Milan pareggiano al San Paolo, restando “ferme” in classifica: a Fuorigrotta è terminata 2-2 tra la squadra di Gennaro Gattuso e quella di Stefano Pioli.

Napoli Gattuso

Napoli-Milan, Gattuso

Dopo il triplice fischio, Gennaro Gattuso, tecnico del Napoli, ha analizzato la gara ai microfoni di Sky Sport.

“Non rispondo alle domande sul rigore di questa sera. Le mani sono importanti in uno sport come il calcio, con le mani indietro è un altro sport. Sicuramente bisogna rivedere la regola dei calci di rigore”.

Aspetto emerso nel confronto con gli arbitri?Se ne parla due o tre volte all’anno ma ancora non è cambiato nulla“.

Emozioni pre-gara?Le emozioni sono state tante, è la prima volta che ho incontrato un squadra che mi ha fatto diventare calciatore e uomo“.

Gol mancati?Mi arrabbio quando abbiamo 7-8 palle gol e non li facciamo. Non è solo un problema dei centravanti ma anche degli esterni. Sbagliamo molto e dobbiamo migliorare“.

Errori dovuti alla stanchezza o dipendono anche dai centrocampisti?Stanno spendendo tanto tutti, chiedo a tutti grande sacrificio. L’unico problema evidente è che non riusciamo a segnare nonostante ciò che creiamo“.

Gattuso sulle sbandate difensive

Subite troppi gol, a cosa è dovuro?Si chiama hot-zone. Concediamo troppo. Il Milan con noi ha calciato pochissimo e ha segnato due gol. I dati dicono che subiamo troppo in media a ciò che creiamo e che subiamo“.

Squadra molto alta?Dipende da come si comportano gli attaccanti. Se pressano dobbiamo salire e molto spesso lo facciamo bene ma poi dobbiamo correre all’indietro se superati i 7 secondi non recuperiamo palla. Sono già molto felice di quanto stiamo facendo anche se non siamo ancora perfetti. Mi avete dato del catenacciaro ma siamo sempre molto alti e attacchiamo gli avversari come pochi“.

Callejon?Non lo so, dovete chiedere al presidente e al direttore sportivo. Loro sanno quali sono i miei pensieri ma vanno rispettate anche le linee societarie“.

Potrebbero interessarti anche

Calciomercato Napoli, Giuntoli: “Callejon sa che questa è casa sua”

Serie A – rileggi la sintesi di Napoli-Milan

Inter, la società valuta la situazione Brozovic: ecco cosa può succedere


Continua a leggere