Inter-Torino 3-1, gara ribaltata in due minuti: nerazzurri secondi

| 13/07/2020 23:30

Inter-Torino ha chiuso il 32esimo turno di Serie A: ecco la sintesi. I nerazzurri hanno battuto, in rimonta, un buon Torino per 3-1 e hanno agguantato la Lazio al secondo posto in classifica.

inter torino

(www.gettyimages.it)

Inter-Torino, la sintesi del match

PRIMO TEMPO – L’Inter non ha assolutamente cominciato bene la prima frazione di gioco, lasciando al Torino di Moreno Longo il pallino del gioco. Dopo 17′, infatti, i granata, oggi in bianco, hanno trovato il gol del vantaggio con il solito Gallo Belotti, abile a sfruttare un errore clamoroso di Samir Handanovic che ha lasciato libero un pallone in arrivo dalla bandierina dopo averlo bloccato. Nella prima frazione i nerazzurri, hanno poi cercato di rimontare, sbattendo contro il muro del Torino che ha chiuso la prima frazione in vantaggio a San Siro.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa, invece, i nerazzurri partono con un piglio completamente diverso. Ci impiega solo 4 minuti a trovare il pari con un grande destro di Ashley Young, sull’appoggio intelligente di Lautaro Martinez. Poi il tempo di riorganizzarsi e i nerazzurri trovano subito il gol del vantaggio con un colpo di testa di Diego Godin, servito da un ottimo assist di Alexis Sanchez. La gara viene chiusa, poi, da Lautaro Martinez che torna al gol dopo un momento molto complicato. Con la vittoria di questa sera, l’Inter ha agguantato la Lazio a 68 punti, ponendosi al secondo posto della classifica.

Il tabellino

INTER (3-4-1-2)Handanovic; Godin, De Vrij, Bastoni; D’Ambrosio,  Brozovic, Gagliardini, Young; Borja Valero; Lautaro, Sanchez. Allenatore: Conte. A disposizione: Padelli, Berni, Ranocchia, Asamoah, Eriksen, Esposito, Pirola, Agoumé, Biraghi, Skriniar, Candreva.

TORINO (3-5-2) : Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Meitè, Rincon, Ansaldi, Aina; Verdi, Belotti. Allenatore: Longo. A disposizione: Ujkani, Rosati, Lyanco, Lukic, Singo, Greco, Edera, Berenguer, Millico, Ghazoini, Djidji, Adopo.

GOL: Belotti (17′, T); Young (49′, I), Godin (51′, I); Martinez (61′)

AMMONIZIONI: Godin, Brozovic, Sanchez, D’Ambrosio; Aina, Meité, De Silvestri

ESPULSIONI:


Continua a leggere